Società

Forum Madrid: é la giornata della società civile!

Scritto da Pressenza. Postato in Società

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

 

Forum Madrid: é la giornata della società civile!

Forum Madrid: é la giornata della società civile!
(Foto di ciudadesdepaz.com)

Palabra libre”, parola libera, é il nome del primo progetto presentato stamani, nel corso della terza giornata del Forum mondiale sulle violenze urbane e, soprattutto, sull’educazione alla convivenza e alla pace in corso a Madrid.

IntermediAccion” é il nome dell’associazione per la mediazione sociale e culturale con sede a Toledo che lo ha realizzato. Si tratta di un progetto di trasformazione sociale e personale rivolto agli abitanti del quartiere svolto attraverso l’espressione personale. L’obiettivo del lavoro era quello di «scoprire il potenziale che ha la persona». É stato sviluppato con dei gruppi intergenerazionali, così formati perchè ritenuto più interessante dai promotori perchè arricchisce il risultato dato che ognuno da qualcosa. In estrema sintesi i gruppi creano ed autoproducono dei cortometraggi che raccontano le proprie storie, le proprie esperienze, anche individuando un futuro alle storie contemporanee.

Il seguente video racconta la storia di una bambina:

 

La particolarità del progetto é il suo inserimento – a volte – dentro il “Plan Local de Inclusión Social” (PLIS) del municipio di Toledo e che consente la concessione, a ciascun individuo incluso nella sperimentazione artistica, di un sostegno economico personale di circa 270 euro al mese in cambio d’un impegno di 4-5 ore al giorno per l’intera settimana.

Il Bronx o un quartiere della civile Madrid?

Restando in tema di sviluppo della qualità di vita dei quartieri, l’associazione “Vive tu Barrio” ha presentato, con umiltà e dignità, il lavoro che svolge per aumentare la coesione tra le famiglie abitanti in alcuni casermoni abbandonati dell’area Plata y Castañar y Torres ai margini del quartiere Villaverde Alto, a sud di Madrid: «le vicine e i vicini sono protagonisti» con incontri vicinali, feste, piccoli eventi sportivi, proiezioni di film, laboratori. Sulla pagina Facebook di “Vive tu Barrio” una carrellata delle locandine delle attivita svolte.

Villaverde Alto - Vive tu Barrio

Plata y Castañar y Torres

Sono invisibili e vogliono diventare visibili, promuovono la partecipazione, la convivenza e l’impegno per migliorare il quartiere.

Differentemente da altre attività analoghe, questa associazione é condotta dagli adulti e dagli anziani del quartiere. Antonio, il presidente dell’associazione, detta il motto del gruppo: «persistere, insistere, resistere»!

Loro vogliono trasformare in positivo una realtà decisamente brutta. Basta vedere una foto del quartiere postata sempre sul sociale network. Loro hanno anche delle rivendicazioni politiche: chiedono all’Amministrazione sicurezza, pulizia, impegno contro il machismo, infrastrutture, manutenzione dei loro mini-alloggi. L’Amministrazione, presente al Matadero, promette che verrà alle riunioni dell’associazione ad ascoltarli. Gli porgo i miei sinceri auguri.

 

I Gitani chiedono rispetto ed investono in comunicazione

Ben altro peso ha mostrato di possedere la “Fundacion Secretariado Gitano”.

Fermo restando i problemi strutturali, economici, formativi, del popolo gitano, la Fondazione punta la propria attività sul curare l’immagine dei gitani, al fine di ridurre le discriminazioni che subiscono in tutti gli ambiti.

«Chi discrimina – hanno spiegato -, chi lancia un messaggio di odio, non lo manda alla persona ma all’intera Comunità di cui questa fa parte». Loro ci tengono a sottolineare come sia «una barberie quando si dice che tutti i gitani sono ladri» o come sia solo un luogo comune asserire “sono così perche non si integrano”. Il loro osservatorio monitora giornali, l’area dei commenti dei giornali, i siti web, le pagine facebook e intervengono, prima con una “mediazione” per far cancellare i messaggi poi, se necessario, con una denuncia alle forze dell’ordine, contro i messaggi di odio o minaccia rilevati.

Ma la loro cura dell’immagine quella che desidero sottolineare. Essa avviene con la realizzazione di un sito web specifico che raccoglie le loro campagne, “Senzibilizzazione Gitana”, di video professionali postati sul loro canale YouTube (2.900 iscritti), con un giornale, cartaceo e online, che ha provato a rompere con l’ironia gli stereotipi attorno a loro. Il giornale si chiama “Payo Today”. Di seguido il video che riassunta l’annata del giornale.

 

Con la campagna del 2016 “El Tatuaje que más duele” (il tatuaggio che mi duole) hanno mostrato una ragazza gitana che si tatuava sulla spalla “Soy gitana, no soy di fidar” (Io sono zingara, non sono degna di fiducia), ottenendo tanta visibilità: l’hashtag #ElTatuajeQueMásDuele ha raccolto su Twitter 46 milioni di visualizzazioni. In breve, l’immediata solidarietà di attori, musicisti, giornalisti, scrittori, politici, magistrati e delle televisioni nazionali.

 

 

 

Con “La Leonor real y otros niños reales” (2015) la Fondazione fa conoscere i propri bambini gitani, reali ed eguali agli altri. Non credi abbiano ragione?

 

07.11.2018 - Natale Salvo

 


Trionfi storici per le minoranze nelle elezioni americane

Posted: 07 Nov 2018 01:36 PM PST

Donne, nativi e omosessuali sono gli elementi che spiccano nelle elezioni di ieri negli Stati Uniti. Si distinguono per essere rappresentanti delle minoranze e per aver fatto la storia nella politica mondiale. Più di 38 milioni di persone hanno votato ieri alle elezioni del Congresso degli Stati Uniti. Questo numero elevato ha portato con sé […]

Diario Clever

Yemen: aumentano i feriti di guerra nelle strutture di MSF a seguito dell’intensificazione degli scontri nel Paese

Posted: 07 Nov 2018 01:09 PM PST

Mentre in tutto lo Yemen il conflitto si intensifica su diverse linee del fronte, aumentano i feriti di guerra nelle strutture gestite da Medici Senza Frontiere nei Governatorati di Hodeidah, Hajjah, Aden, Saada e Taiz. A Hodeidah, il 1° novembre, è stata lanciata un’importante offensiva da parte delle forze fedeli al presidente Hadi e sostenute […]

Medecins sans Frontieres

Iraq, cooperazione: al via la turnee italiana di ‘Mshakht’, musica contro la paura

Posted: 07 Nov 2018 12:57 PM PST

Musica per raccontare l’Iraq dei giovani che resistono a guerre ed estremismi, sognando la pace: con queste parole l’ong ‘Un ponte per…’ presenta il gruppo Mshakht, in tournee’ in Italia da questa sera con un concerto a Padova. Dopo lo spettacolo previsto alle 20.30 al Teatro San Clemente, sei ulteriori tappe porteranno i giovani musicisti […]

Agenzia DIRE

La “nostra” Africa. Missioni italiane e guerre ai migranti a sud del Mediterraneo

Posted: 07 Nov 2018 12:15 PM PST

Il ridimensionamento della presenza militare in Iraq e Afghanistan e sei nuove operazioni, cinque nel continente africano e una in ambito NATO per la sorveglianza dello spazio aereo alleato. È quanto previsto dal decreto di finanziamento delle missioni internazionali delle forze armate predisposto dal governo Gentiloni-Minniti-Pinotti per il periodo compreso tra l’1 gennaio e il 30 […]

Antonio Mazzeo

Il Senato approva il Dl Sicurezza e Immigrazione, un provvedimento che provocherà un aumento dell’irregolarità

Posted: 07 Nov 2018 10:46 AM PST

Il Decreto-Legge 4 ottobre 2018, n.113, su cui il governo ha posto la questione di fiducia, introduce nella prima parte radicali cambiamenti nella disciplina dell’asilo, dell’immigrazione e della cittadinanza. In primo luogo siamo preoccupati del passaggio dal permesso di soggiorno per motivi umanitari (pensato come clausola generale dalla precedente disciplina) ad un ristretto numero di […]

Amnesty International

Non sprecare: migliorare le diete riducendo le perdite e lo spreco di cibo

Posted: 07 Nov 2018 10:21 AM PST

Con una morte su cinque da associarsi a diete di scarsa qualità, un rapporto lanciato oggi esorta i responsabili politici a dare priorità alla riduzione della perdita e dello spreco alimentare come mezzo per migliorare l’accesso a cibo nutriente e sano. Il rapporto Prevenire la perdita e lo spreco di nutrienti attraverso il sistema alimentare: […]

Redazione Italia

La “guerra” alle ong nel Mediterraneo per favorire i profitti dei traffici illeciti del “mare di mezzo”?

Posted: 07 Nov 2018 10:18 AM PST

Oggi, 20 settembre 2018, uno degli obiettivi politici di molti governi europei sembra pienamente raggiunto: il Mediterraneo centrale è privo di presidi umanitari, di imbarcazioni destinate a prestare soccorso, di mezzi attrezzati e personale formato al fine di salvare vite umane[1] «Le ong complici degli scafisti» è stato – ed è – il leit-motiv di […]

Andrea Intonti

Quelle marce che cambiano il mondo

Posted: 07 Nov 2018 09:21 AM PST

Non sarà più l’esito della marcia a fare la differenza: l’esercito di marines schierati per fermare un grande movimento di liberazione – incarnato oggi dagli honduregni, salvadoregni, guatemaltechi in cammino per una marcia teoricamente impossibile – ha già perso: i migranti e chi ha promosso l’accoglienza spontanea in tante località di Honduras, Guatemala e Messico sono […]

Comune-info

Ad un mese dalla Perugia-Assisi: pregi e difetti

Posted: 07 Nov 2018 08:34 AM PST

Ad un mese dalla Perugia-Assisi del 7 ottobre 2018 è bene fare qualche considerazione su come sta proseguendo la nostra marcia … La grande partecipazione all’iniziativa, nel cinquantesimo anniversario della morte terrena di Aldo Capitini, ideatore e promotore della prima marcia, ha confermato la necessità per il più vasto movimento per la pace di avere […]

Mao Valpiana

La fake news del MUOS «maxi radar»

Posted: 07 Nov 2018 08:24 AM PST

«M5S diviso sul maxi radar siciliano», titola il Corriere della Sera, diffondendo una maxi fake news: non sul fatto che la dirigenza del M5S, dopo aver guadagnato in Sicilia consensi elettorali tra i No Muos, ora fa marcia indietro, ma sullo stesso oggetto del contendere. Definendo la stazione Muos di Niscemi «maxi radar», si inganna […]

Manlio Dinucci

Due rifugiati al servizio del V Circolo Didattico: la prima scuola italiana ad attivare uno Sprar

Posted: 07 Nov 2018 08:08 AM PST

E’ il V circolo didattico di Caserta la prima scuola italiana in assoluto ad attivare dei tirocini formativi dedicati ai richiedenti asilo. Il tutto grazie al progetto “Accolti e Attivi#Scuola”, realizzato in collaborazione con la cooperativa Solidarci e l’Arci di Terra di Lavoro. Si parte, dal prossimo 12 novembre, con due tirocinanti. Il primo sarà […]

Redazione Italia

I democratici conquistano la Camera, ma Trump si rafforza al Senato

Posted: 07 Nov 2018 01:34 AM PST

I democratici hanno riconquistato dopo otto anni la maggioranza alla Camera, ma i repubblicani si sono rafforzati al Senato: a indicarlo i risultati delle elezioni di metà mandato che si sono svolte ieri negli Stati Uniti. Il presidente Donald Trump ha perso dunque il controllo di uno dei due rami del Congresso a due anni […]

Agenzia DIRE

Forum Madrid: l’indifferenza e i pregiudizi soci della violenza

Posted: 06 Nov 2018 04:49 PM PST

Seminario Mondo senza GuerraÉ entrato nel vivo, oggi, il Forum sulle violenze urbane in corso a Madrid; tanto che è risultato impossibile seguire i lavori dei vari seminari cui hanno partecipato centinaia di donne e uomini provenienti soprattutto dalla Spagna ma anche dal Sudamerica e da altri paesi del mondo. Innovativa ci é apparsa la presentazione di Luís […]

Natale Salvo

Forum Madrid, Pressenza: cittadini che raccontano i movimenti sociali

Posted: 06 Nov 2018 01:54 PM PST

Tony Robinson«L’informazione è un bene sociale; ma non può esistere obiettivitá nell’informazione. Chi scrive ha un proprio interesse e si vede in ciò che scrive» (o che non scrive). A sostenerlo Tony Robison, codirettore di Pressenza, membro del Partido Humanista Internacional y Mundo sin Guerras y Violencia, nel proprio intervento al secondo Forum mondiale sulla violenza […]

Natale Salvo

Amnesty lancia campagna per i codici identificativi delle forze di polizia

Posted: 06 Nov 2018 09:53 AM PST

Con un appello rivolto al ministro dell’Interno Matteo Salvini e al capo della Polizia Franco Gabrielli, Amnesty International Italia ha lanciato una campagna perché le forze di polizia siano dotate di codici identificativi alfanumerici individuali durante le operazioni di ordine pubblico. Diciassette anni dopo il G8 di Genova del 2001, benché le violazioni gravi e […]

Amnesty International

Camminare per la Pace: marce e cammini per la pace e la nonviolenza

Posted: 06 Nov 2018 09:34 AM PST

Presentazione della mostra di manifesti “CAMMINARE PER LA PACE – Marce e cammini per la pace e la nonviolenza” La mostra, organizzata dal Centro di Documentazione del Manifesto Pacifista Internazionale-CDMPI- di Casalecchio di Reno (Bologna), nasce in occasione del passaggio a Bologna, nel novembre 2009, della I.a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza […]

Redazione Italia

Livorno: Novembre antiviolenza

Posted: 06 Nov 2018 09:26 AM PST

Mercoledì 7 novembre alle ore 11 presso il Centro Donna – Largo Strozzi verranno presentate le iniziative del Novembre antiviolenza organizzato a Livorno. “Una questione tutta maschile la violenza contro le donne!!” . Si intitola così il ricco programma di iniziative che il Comune di Livorno e la Rete Antiviolenza Città di Livorno mettono in […]

Redazione Italia

Agricoltura: Oltre 25 Associazioni si appellano a Mattarella per voto Onu su diritti dei contadini

Posted: 06 Nov 2018 05:23 AM PST

Lo scorso giovedì 25 ottobre, la “Dichiarazione delle Nazioni Unite sui diritti dei contadini e di altre persone che lavorano nelle aree rurali” è stata presentata all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York. L’Italia, un pilastro dell’agricoltura europea, ha almeno tre milioni e mezzo di persone che traggono il loro reddito lavorando nei campi. […]

Centro Internazionale Crocevia

De Magistris: “il 1 dicembre a Roma per un fronte largo, popolare e democratico”

Posted: 06 Nov 2018 05:20 AM PST

Il Sindaco di Napoli e presidente di DemA Luigi de Magistris lancia la sfida per una nuova coalizione politica, lo fa con un appello pubblico rivolto alla società civile, al mondo dei movimenti, delle associazioni: ” E’ giunta l’ora della costruzione di un fronte popolare democratico – scrive de Magistris – senza confini politici predeterminati, […]

Redazione Italia

Forum Madrid sulle violenze urbane: il dialogo come soluzione

Posted: 05 Nov 2018 04:35 PM PST

Apertura Forum Madrid 2018 sulle violenze urbaneLa filosofia Ubuntu, un termine che deriva da una lingua africana. La presentatrice Helena Diez-Fuente ha aperto il secondo Forum mondiale sulle violenze urbane, in corso a Madrid, ricordando questa forma di pensiero e di vita, alternativa a quella capitalista, dove l’esistenza di un individuo è legata agli altri, alla sua comunità, a chi lo […]

Natale Salvo

In Etiopia il nuovo corso è donna

Posted: 05 Nov 2018 11:05 AM PST

Il nuovo corso di pace che l’Etiopia sembra aver imboccato con decisione dallo scorso aprile, con l’arrivo di Abiy Ahmed alla guida del governo, si arricchisce di un altro elemento di discontinuità: l’elezione per la prima volta di una donna alla carica di presidente della Repubblica. Sahle-Work Zewde è stata votata all’unanimità dalle due camere del parlamento […]

Unimondo

Elezioni di midterm: le donne diventano decisive

Posted: 05 Nov 2018 10:55 AM PST

Sarà soprattutto un test sui due anni di Trump alla Casa Bianca. L’ansia è palpabile e gli ultimi giorni di campagna elettorale hanno visto scendere in campo senza sosta i big dei due partiti compreso lo stesso Trump con i suoi discorsi incendiari e l’ex presidente Obama che ha cercato di motivare quell’elettorato afroamericano vicino ai democratici, […]

Agenzia DIRE

Greenpeace: il governo ci dica subito se la difesa del clima è una priorità

Posted: 05 Nov 2018 10:37 AM PST

Greenpeace rivolge al governo italiano un urgente invito a fare chiarezza: l’organizzazione ambientalista chiede che venga espressa la posizione ufficiale dell’esecutivo in materia di cambiamenti climatici, e definito il livello di impegno del nostro Paese su questo fronte. Una chiarezza tanto più urgente visto che, tra meno di un mese, si aprirà in Polonia, a Katowice, […]

Greenpeace Italia

Bombardamento climatico: necessario ripensare i concetti di “difesa e sicurezza”

Posted: 05 Nov 2018 06:30 AM PST

Reti idriche, elettriche e stradali saltate contemporaneamente, oltre centomila persone colpite direttamente dagli eventi calamitosi e/o isolati completamente per giorni, decine di morti e poi i dispersi ed i feriti. Sembrano gli effetti di un massiccio bombardamento. Questo il bilancio, per il momento, dei nubifragi che hanno colpito il Paese dalla Sicilia al Friuli passando […]

Gregorio Piccin

Chi fa la politica?

Posted: 05 Nov 2018 06:13 AM PST

Molte persone sono convinte che per cambiare le cose che non ci piacciono nella società si debba fare politica, cioè partecipare a qualche partito politico e cercare di arrivare al potere. Da lì poi si potranno cambiare le cose. Molte persone credono che quello che ho scritto nella frase precedente sia realistico. Sembra quasi una […]

Silvia Nocera

4 novembre, la festa dei fabbricanti d’armi

Posted: 05 Nov 2018 06:07 AM PST

“Per tenere attuali e comprensibili alle nuove generazioni le parole di  tutti coloro che hanno testimoniato la forza della pace e della nonviolenza, vogliamo ribadire che non è un giorno di festa ma di lutto”. Una riflessione dell’Osservatorio Permanente sulle Armi Leggere Notiamo che il clima entro cui si sono svolte da noi è stato quello […]

Atlante delle guerre

Ma chi se ne frega degli alberi… a meno che non portino soldi

Posted: 05 Nov 2018 04:49 AM PST

Maltempo devastante, foreste abbattute, smottamenti, paesi feriti, morti; poi ci sono piante e animali selvatici, anche per loro va malissimo. Eppure, ciò di cui importa sono solo i danni economici. Se si rientra del danno con un po’ di soldini, il gioco è fatto. E chi se ne frega degli alberi e tutto il resto… […]

Il Cambiamento

4 novembre 2018: chi ricordare, chi celebrare, chi maledire nel centenario dalla fine del grande macello mondiale

Posted: 05 Nov 2018 04:17 AM PST

Ci si sente schiacciati dallo sfoggio di sciovinismo bellicoso, in questo 4 novembre 2018 chiamato “giorno della vittoria nel centenario della grande guerra”. Un’intossicazione di bellicosi inni di Mameli, marce militari con divise della prima guerra mondiale (quelle non crivellate di colpi), celebrazioni di generali “eroi”… Un’esaltazione indecente, di fronte a sedici milioni di morti, […]

Marinella Correggia

Pin It

è realizzato da