Volontariato

Il decreto immigrazione e le implicazioni per la salute

Scritto da Medici per i Diritti Umani. Postato in Volontariato

Il Decreto “Immigrazione e Sicurezza” comporta serie implicazioni per il diritto alla salute delle persone migranti, sia rispetto alla possibilità di accedere pienamente al Servizio Sanitario Nazionale, sia rispetto alle condizioni sociali che concorrono a determinare la salute fisica e mentale delle persone.

A Trento l'Incontro Nazionale di Emergency

Scritto da Emergency. Postato in Volontariato

Si parlerà di pace, di guerra, di diritti, con attivisti, esperti e tanti ospiti eccezionali durante l'Incontra Nazionale di Emergency che si svolgerà a Trento il 7 e 8 settembre.

"Non tutelata la salute dei migranti a bordo della Diciotti"

Scritto da Medici per i Diritti Umani. Postato in Volontariato

Medici per i Diritti Umani, già da due giorni ha fatto richiesta di salire a bordo della nave Diciotti per fornire assistenza medico-psicologica con il proprio team sanitario (un medico-psichiatra e una psicologa entrambi psicoterapeuti, due mediatori culturali) specializzato nell'assistenza alle vittime di tortura e di violenza intenzionale.

Quattro anni di assistenza ai migranti sopravvissuti alla violenza estrema

Scritto da Administrator. Postato in Volontariato

In occasione del 5° anniversario del naufragio di Lampedusa costato la vita ad almeno 368 persone, il team Sicilia di Medici per i Diritti Umani (Medu) ha presentato oggi a Catania quattro anni di attività nei centri di accoglienza della Provincia di Ragusa, nel CARA di Mineo e nell’hotspot di Pozzallo.

Si cercano volontari per la "Zuppa della Bontà" del 13 e 14 ottobre

Scritto da Progetto Arca. Postato in Volontariato

Giunta alla sua quarta edizione, l’iniziativa nasce con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema delle persone senza dimora e insieme raccogliere fondi per garantire il calore di un pasto a chi d’inverno vive senza un riparo. Si cercano volontari per l'evento del 13 e 14 ottobre prossimi.

AOI, Libia: tregua immediata tra le parti, basta abusi sui migranti

Scritto da AOI. Postato in Volontariato

L’Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale (AOI) esprime profonda preoccupazione per lo stato di emergenza di Tripoli e rinnova la ferma condanna delle violazioni dei diritti umani nei centri di detenzione alla luce del nuovo Rapporto del Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Rapporto MEDU "Una malattia chiamata tortura", 3 ottobre a Catania

Scritto da Medici per i Diritti Umani. Postato in Volontariato

Il team di Medici per i Diritti Umani (Medu) che opera in Sicilia nel progetto On.To per la riabilitazione delle vittime di tortura presenta quattro anni di attività nei centri di accoglienza della Provincia di Ragusa, nel CARA di Mineo e nell’Hotspot di Pozzallo. A Catania il 3 ottobre.

"Chi sono i migranti della diciotti?"

Scritto da Medici per i Diritti Umani. Postato in Volontariato

A seguito delle operazioni di fermo e foto segnalamento a Roma di 16 migranti eritrei sbarcati dalla nave Diciotti lo scorso 25 agosto a Catania, le autorità del Ministero dell’Interno e lo stesso Ministro hanno rilasciato dichiarazioni di estrema gravità. “Poverini in fuga dalla guerra? No, clandestini in fuga dalla legge…"

Libia: Scontri a Tripoli mettono in pericolo la vita delle persone

Scritto da Medici Senza Frontiere. Postato in Volontariato

La Libia non è un paese sicuro. Nelle 72 ore successive agli scontri di Tripoli, la vita dei libici, così come quella dei migranti e rifugiati, è stata messa in grave pericolo. I governi europei riconoscano la loro responsabilità ed aiutino le persone più vulnerabili.

è realizzato da