Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

[Roma] Progetto “Api per il lago” (ex-Snia)

Scritto da Parco ex-Snia. Postato in Società

Il Progetto 'Api per il Lago' nasce da una collaborazione tra l’associazione “Api romane” e il Forum Territoriale Permanente del Parco delle Energie e ha lo scopo di costruire un apiario didattico sperimentale autogestito e di creare il “Giardino delle api”con specie autoctone e utili alla nutrizione delle api.

 

Progetto “Api per il lago”

Api3

 

PROGETTO API PER IL LAGO nasce da una collaborazione tra l’associazione “Api romane” e il Forum Territoriale Permanente del Parco delle Energie e ha lo scopo di costruire un apiario didattico sperimentale autogestito e di creare il “Giardino delle api”con specie autoctone e utili alla nutrizione delle api.

Il progetto “Api per il lago” è una forma di resistenza alla cementificazione e vuole salvaguardare e aumentare la biodiversità dell’area, sensibilizzare gli e le abitanti  sull’importanza delle aree verdi e sviluppare senso civico e consapevolezza dei beni collettivi.

Api5.jpg

Questo progetto si sviluppa a partire da un’apicoltura collaborativa che promuove la creazione di una rete di apicoltura sostenibile, di progetti didattici e progetti sociali, di orti urbani e della tutela e dell’ampliamento dei corridoi verdi

ape-su-un-albero-in-fiore-e1398976024172

Si formeranno diversi gruppi di lavoro.
api operaie, che si occuperanno dei laboratori di autocostruzione per realizzare l’apiario e il giardino
api creative, che si occuperanno della progettazione rivolta alle scuole con concorsi e cartelloni
api bottinatrici, che cureranno l’autofinanziamento attraverso l’organizzazione di corsi e di eventi
api curiose, che seguiranno gli sviluppi del progetto.

Naturalmente si osserveranno le norme legislative regionali che prevedono l’obbligo di registrazione delle api e la presenza di pareti divisorie intorno all’apiario

https://lagoexsnia.wordpress.com/progetto-api-per-il-lago/

Pin It