I-Care Network è il primo centro di ricerca nazionale che si occupa di tutela dei più deboli in senso globale in quanto ritiene che non si possa avere un progresso sociale e culturale che non inglobi al suo interno tutte le categorie in difficoltà, tutte le categorie di vittime, umane e non umane.

 

 

 

Nato a inizio 2016 dall’unione di diversi gruppi ed associazioni, I-CARE NETWORK ha già raggiunto importanti obiettivi ed ha svolto una notevole e quotidiana mole di attività.

I-Care Network, www.icare-italia.org, è il primo centro di ricerca nazionale che si occupa di tutela dei più deboli in senso globale in quanto ritiene che non si possa avere un progresso sociale e culturale che non inglobi al suo interno tutte le categorie in difficoltà, tutte le categorie di vittime, umane e non umane.

Le associazioni e i gruppi appartenenti al NETWORK svolgono quotidianamente attività per il raggiungimento di tale progresso sociale e culturale quindi in tale resoconto vengono riportate esclusivamente le iniziative più significative e/o propositive.

grazie

Lo staff di *I-CARE NETWORK*
I volontari del gruppo *ANIMAL DEFENDERS*

https://it-it.facebook.com/AD.animaldefenders/

stanno continuando la campagna per la liberazione dei macachi dell’Università di Ferrara con tavoli informativi, presidi e cercando canali di dialogo con il Comune di Ferrara ed Università. Hanno pubblicato una investigazione esclusiva mostrando i macachi e i laboratori di ricerca.

https://www.facebook.com/AD.animaldefenders/videos/1492108530807475/

Si sono battuti contro l’uso di animali (Asine e Cavalli) alla corsa del Palio di Ferrara con una manifestazione durante le prove della corsa.

Hanno organizzato la seconda edizione del Vegan Festival di Ferrara

https://it-it.facebook.com/events/956216694466378/


e stanno organizzando la prima edizione del Vegan Festival di Garda (Vr).

 

L’associazione culturale vegana *ANIMAL VIBE*  (http://animalvibe.org ) continua a diffondere l'alimentazione senza crudeltà con il RistoVegan "il Giardino del Sole" e tutto quello che comprende la scelta vegan. Continuiamo con l'organizzazione di eventi ed anche cene gratuite tra le
quali la Sfilata di Moda cruelty-free "Miss & Mister Vegan".

 

L’*ASSOCIAZIONE ITALIANA DI SUPPORTO VITTIMOLOGICO *  (www.associazionevittimologica.it) sta lavorando per creare un network nazionale di associazione che si occupa di vittime di reati ed abusifornendo gratuitamente diverse tipologie di servizi alle vittime. Continua inoltre il suo ruolo di associazione di riferimento per l’Italia per il
supporto alle vittime italiane di attentati terroristici.

 

I volontari di *BOLOGNANIMALE* continuano nel quotidiano impegno a favore degli animali e nella creazione di gadget e borse per la raccolta fondi per finanziare progetti di ricerca destinati a sostituire l’uso di animali a scopi sperimentali (progetto rIcerCARE). 

www.facebook.com/BolognAnimale

 

L’Istituto SESP (Sicily Ethical Science Park) di *CeBioFF* ha attivato in questi ultimi mesi lo studio del Genobioma con un progetto mondiale di cui è capofila. Grazie ai protocolli di intesa con diversi enti aziende ed università viene valutato il DNA genomico, il DNA mitocondriale ed il
Microbioma di persone con diverse patologie o sofferenze correlando l'attività genica con l'espressione delle proteine debole o mancante.  Il genobioma é di fatto un modo per cercare i perché genetici o epigenetici della malattia, è ricerca scientifica applicata a diagnostica avanzata: Ciò permette di aiutare le persone in malattia, fare prevenzione ed ottenere informazioni specie specifiche del genere umano nonché ad autofinanziare il Progetto Genobioma.

www.genobioma.com

È inoltre partita dal 10 giugno la raccolta fondi per costruire borse di studio per giovani laureati in materie scientifiche che vogliamo applicarsi nella ricerca etica in cui l'animale non è mai un modello di studio. Info su http://anticancernutrition.org/home/sostienici/index.html.


L’associazione *FRECCIA 45* ha ottenuto la proprietà dei 4 cervi a cui si è aggiunto il piccolo bambi appena nato, salvandoli da una sicura uccisione da parte dei cacciatori. Gli ungulati si trovano nel Parco delle Betulle in Valsassina (Lecco) e volontari dell’associazione raggiungono il parco, che si trova a 1500 metri d’altezza, due volte a settimana a piedi per dar loro il foraggio occorrente (raccolta fondi alla pagina: http://www.amicicani.com/donazione-pensioni.php?progetto=101).

Continua, inoltre, l’organizzazione di eventi informativi sui diritti animali quale la “Sfilata dei cani”, e l’avvio delle raccolta fondi per finanziare i progetti di ricerca contro il cancro senza uso di animali del progetto rIcerCARE.


L’Associazione I*-CARE EUROPE ONLUS* è stata operativa nella pianificazione, organizzazione e finanziamento dei progetti diriconversione dal modello animale alle tecnologie moderne senza uso di animali (progetto rIcerCARE); nella consulenza scientifica e finanziamento del progetto. Prima Causa di Morte, che analizza le problematiche scientifiche, sociali ed economiche delle scelte alimentari; in un salvataggio di animali dai laboratori italiani di sperimentazione.

www.icare-italia.org/come-aiutarci

 

I volontari del *NO HARLAN GROUP* hanno organizzato un importante evento dal titolo PASSI DIVERSI

https://www.facebook.com/events/235252776948646/

destinato a sensibilizzare l’opinione pubblica relativamente ai diritti degli animali e alla raccolta
fondi per finanziare la ricerca scientifica senza animali https://noharlangroupudine.wordpress.com  

Il successo della manifestazione ha portato i co-organizzatori ha creare altri eventi a settembre prossimo a favore della ricerca scientifica senza uso di animali e a favore della divulgazione della scelta vegana.


I volontari del progetto *rIcerCARE *stanno continuando con le iniziative di informazione e raccolta fondi in diverse regioni d’Italia cercando di creare occasione di incontri attraverso conferenze e tavoli informativi.
Sono stati realizzati vari eventi culturali e sociali (ad esempio concerti di beneficenza e camminate solidali) nonché istaurate collaborazioni per la realizzazione di gadget (ad esempio magliette e uova di Pasqua).


4 sono i nuovi progetti che stanno riconvertendo la ricerca italiana dal modello animale ai nuovi metodi sostitutivi tecnologicamente avanzati.

- Next-Generation In Vitro Testing Tools to Explore the Neuro-Immune Cross-talk Between Nervous and Cardiovascular Systems – Università degli Studi di Pavia e Istituto Auxologico Italiano

- Studio dell’effetto di nuovi inibitori di acetilazione su modelli cellulari di organo coltura in diverse condizioni metaboliche - Istituto di Biologia e Patologia Molecolari, CNR c/o La Sapienza Università di Roma

- Messa a punto di un sistema millifluidico modulare per lo studio dell’influenza del microambiente tumorale sulla progressione del carcinoma del colon-retto (CRC)  - Università degli Studi di Trieste

- Spontaneous ultra-weak photon emission in human coronary artery smooth muscle cells (HCASMC) under physiological and hypoxic conditions - Università degli Studi di Pavia e Istituto Auxologico Italiano


Sta per concludersi, e necessita ancora del prezioso aiuto delle donazioni, la raccolta fondi anche per una ulteriore ricerca senza animali per la simulazione della Barriera Emato-Encefalica umana: www.retedeldono.it …/i…/glaucoma-e-barriera-emato-encefalica

 

Varese, 10 Luglio 2017

Joomla templates by a4joomla