Agricoltura e giardinaggio, “cucina adattata”, personalizzazione delle camere con decorazioni pittoriche e cura delle stesse, una corretta raccolta differenziata, la realizzazione di una newsletter e le nozioni di base per l’utilizzo del computer: saranno queste le attività cui si dedicheranno le persone con disabilità intellettiva che gestiranno la ODA Farm Community, di Reggello (Firenze).

 

Superando.it

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Una fattoria gestita da persone con disabilità intellettiva
Agricoltura e giardinaggio, “cucina adattata”, personalizzazione delle camere con decorazioni pittoriche e cura delle stesse, una corretta raccolta differenziata, la realizzazione di una newsletter e le nozioni di base per l’utilizzo del computer: saranno queste le attività cui si dedicheranno le persone con disabilità intellettiva che gestiranno la ODA Farm Community, fattoria inaugurata a Reggello (Firenze), il cui soggetto esecutore è la Fondazione Opera Diocesana Assistrenza, come stabilito dall’Azienda Sanitaria Toscana Centro, dalla Regione Toscana e dal Comune di Reggello
(continua...)

Una mostra realmente inclusiva
Ci sono iniziative per persone con disabilità, iniziative che qualcuno rende accessibili alle persone con disabilità e poi ci sono iniziative per tutti, persone con disabilità comprese: la bella mostra intitolata “Bestiale! Animal Film Stars”, dedicata agli animali nel cinema e visitabile al Museo Nazionale del Cinema di Torino fino all’8 gennaio del prossimo anno, rientra nella terza categoria, essendo stata elaborata, sin dalla fase progettuale, con una particolare attenzione per le cosiddette “esigenze speciali” e ottenendo per questo grande apprezzamento anche da parte dell’UICI di Torino
(continua...)

Il diritto alla salute dei minori con disabilità
«Si richiede al Ministero della Salute e alle Regioni di garantire, attraverso adeguati investimenti di risorse e la condivisione di modelli organizzativi, la presenza omogenea in tutto il territorio nazionale di un sistema integrato di servizi di Neuropsichiatria Infantile, sia in termini di professionalità che di strutture, territoriali ed ospedaliere»: lo si legge nelle conclusioni dell’indagine conoscitiva sul diritto alla salute dei minori con disabilità, prodotta il 27 giugno scorso dalla Commissione Parlamentare Bicamerale per l’Infanzia e l’Adolescenza
(continua...)

Salute sessuale e riproduttiva della donna con disabilità fisica
È questo il tema di una tesi di laurea in corso di elaborazione, alla quale tutte le donne con disabilità fisico-motoria potranno collaborare, fino al 30 settembre, elaborando un semplice questionario (rigorosamente anonimo) e contribuendo in tal modo anche a fornire utili spunti per migliorare i servizi di assistenza sanitaria in materia di salute sessuale e riproduttiva, rivolti alle stesse donne con disabilità
(continua...)

Riprende il faticoso cammino del Programma di Azione
«Quel documento è il risultato di due anni di lavoro, su aspetti di particolare rilievo e delicatezza, dal riconoscimento della disabilità alla vita indipendente, dalla mobilità al diritto allo studio, dall’inclusione lavorativa alla tutela della salute. Non poteva rimanere ancora in un cassetto!»: così Vincenzo Falabella, presidente della FISH, commenta l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del “II Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità”, auspicando ora che i successivi, necessari passaggi siano molto celeri
(continua...)

Persone con disabilità: le nuove sfide per la libertà
«C’e una grande ricchezza nel nostro Paese - scrive Pietro Barbieri -, fatta di norme, di esperienze, di istituzioni, di formazioni sociali (lavoratori e terzo settore), di imprese, di associazioni e di singole persone e professionisti in perenne movimento verso il cambiamento che produce opportunità e diritti per le persone con disabilità. C’e quindi una parte del Paese che non si arrende e soprattutto va avanti nonostante tutto. È quella parte di Paese sulla quale si deve far leva per migliorare l’altro»
(continua...)

Joomla templates by a4joomla