Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

 

COMUNICATO STAMPA

TURCHIA: ESTESA LA DETENZIONE DEGLI ATTIVISTI INCLUSA LA DIRETTRICE DI AMNESTY INTERNATIONAL



Le autorità turche devono rilasciare immediatamente e senza condizioni dieci difensori dei diritti umani, ha dichiarato Amnesty International dopo che il loro fermo è stato prorogato di ulteriori sette giorni.

La direttrice di Amnesty International Turchia, Idil Eser, è tra le dieci persone arrestate il 5 luglio mentre partecipavano a un normale seminario. Sono indagate sulla base del sospetto infondato di appartenenza a un’ “organizzazione terroristica armata'.

"Con questa notizia rinnoviamo la nostra ferma richiesta di liberazione immediata e incondizionata della nostra direttrice turca e degli altri nove difensori dei diritti umani detenuti con lei” ha dichiarato John Dalhuisen, direttore di Amnesty International per l’Europa e l’Asia centrale.

"È veramente assurdo che siano sotto inchiesta per appartenenza a un'organizzazione terroristica armata. Non avrebbero dovuto passare un solo momento dietro le sbarre. Che inizino una seconda settimana reclusi nelle celle della polizia è un segno scioccante del trattamento spietato riservato a coloro che cercano di difendere i diritti umani in Turchia".

Roma, 11 luglio 2017

Ulteriori informazioni

Biografie e dichiarazioni dei detenuti sono disponibili online all’indirizzo:
https://d21zrvtkxtd6ae.cloudfront.net/public/uploads/2017/07/11185829/biografie-hrd-turchia.pdf 

Pin It