"Alcuni gruppi terroristici, tra cui Al-Nusra (che si fa chiamare Fronte Fath Al-Sham), si chiami come si chiami attualmente, a quanto pare, è stato protetto per eventualmente sostituire l'ISIS, quando lo stesso il suo 'marchio' scomparirà", ha dichiarato Vladimir Andreev, rappresentante del ministero degli Esteri russo.

 

 

L'Occidente cerca di rimpiazzare l'ISIS con il Fronte al Nosra



Secondo il Ministero degli Esteri russo, il gruppo terroristico Al-Nusra, che ora ha la protezione di determinate parti interessate, potrebbe sostituire l'ISIS dopo la sua sconfitta.

"Alcuni gruppi terroristici, tra cui Al-Nusra (che si fa chiamare Fronte Fath Al-Sham), si chiami come si chiami attualmente, a quanto pare, è stato protetto per eventualmente sostituire l'ISIS, quando lo stesso il suo 'marchio' scomparirà", ha dichiarato Vladimir Andreev, rappresentante del ministero degli Esteri russo.
 
Secondo il diplomatico russo, alcuni paesi occidentali cercano di assicurarsi la loro superiorità e il controllo in questo modo dopo l'eliminazione dell'ISIS e il Fronte di Al-Nusra ricoprirà il ruolo principale.

 
Andreev ha anche sottolineato che questi gruppi terroristici rappresentano in realtà uno strumento di ingerenza negli affari interni degli Stati, destabilizzando e rovesciando i governi indesiderati.
 
"Da soli i terroristi non fanno nulla, a volte non li hanno affrontati, li hanno aiutati, ha dato loro la possibilità di diventare più forti, e ora si mordono la mano una volta che sono stati nutritii, ma quella mano continua a nutrirsi di nascosto, guidandoli in determinate direzioni che corrispondono a determinati interessi geopolitici ", ha dichiarato il funzionario.
 
 
Fonte: Hispantv Sputnik

da: www.lantidiplomatico.it

Joomla templates by a4joomla