Secondo Giuseppe Antonucci, presidente della CPD di Torino, «la costruzione di reti e di sinergie è la migliore strada da percorrere oggi, per offrire risposte e strumenti ai cittadini con disabilità». «Siamo fortemente convinti - conferma Franco Lepore, presidente dell’UICI di Torino - che un lavoro congiunto sia la sola strada percorribile per ottenere risultati concreti».

 

Superando.it

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Il lavoro congiunto è la sola strada percorribile
Secondo Giuseppe Antonucci, presidente della CPD di Torino, «la costruzione di reti e di sinergie è la migliore strada da percorrere oggi, per offrire risposte e strumenti ai cittadini con disabilità». «Siamo fortemente convinti - conferma Franco Lepore, presidente dell’UICI di Torino - che un lavoro congiunto sia la sola strada percorribile per ottenere risultati concreti»: le loro parole hanno suggellato il protocollo d’intesa sottoscritto tra le rispettive organizzazioni, per condividere una serie di progetti e obiettivi comuni, in àmbito di diritti, mobilità, cultura e tempo libero
(continua...)

Tutta la forza dello Sport Unificato
Verrà presentato domani, 12 ottobre, presso il CONI di Roma, alla presenza anche di Tim Shriver, presidente mondiale di Special Olympics, un torneo sportivo in programma nei prossimi giorni nella Capitale, promosso da Special Olympics Italia, la componente nazionale del movimento dedicato allo sport praticato da persone con disabilità intellettiva. E sarà ancora una volta un’occasione preziosa per evidenziare tutto il valore dello Sport Unificato, strumento in grado di unire le persone, con e senza disabilità intellettive, favorendo l’inclusione sociale
(continua...)

La tragedia di Adan è una sconfitta per tutta la nostra civile società
«Quanto accaduto ad Adan e alla sua famiglia riguarda tutti noi, in quanto persone, cittadini, genitori, figli, esseri umani, perché crediamo che il valore della vita e della dignità non possano mai essere messi in discussione, o in secondo piano»: non si possono non condividere le parole diffuse dalla UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), di fronte alla tragedia di Adan, ragazzo curdo iracheno con grave disabilità, fuggito dalla guerra, rifiutato dalla Svezia e morto a Bolzano, dopo avere vagato per molti giorni tra strade e uffici, insieme alla sua famiglia
(continua...)

Cooperazione e disabilità: un asse trasversale di qualità umana per tutti
«Includere la disabilità nella cooperazione internazionale allo sviluppo non vuol dire semplicemente creare un settore di intervento al suo interno, ma farne un asse trasversale di qualità umana per tutti, con servizi sanitari e sociali migliori e accessibili a tutti, scuole migliori e accessibili a tutti i bambini e le bambine, attività economiche migliori e possibili per tutti»: a dirloè Francsco Colizzi, coordinatore del Festival della Cooperazione Internazionale, grande manifestazione in programma fino al 15 ottobre a Ostuni (Brindisi), primo evento del genere dedicato a questa materia
(continua...)

Autobiografie professionali nel settore dell’inclusione
Sarà al centro di una nuova presentazione, prevista per domani, 12 ottobre, a Roma, il libro “Storie di scuola. L’inclusione raccontata dagli insegnanti: esperienze e testimonianze”, voluto dal Centro Territoriale di Supporto ai Bisogni Educativi Speciali dell’Istituto De Amicis di Roma, e già definito al momento della sua uscita come «il primo esempio in letteratura di autobiografie professionali nel settore dell’inclusione»
(continua...)

Quel fedele e instancabile compagno di libertà
Riflettere sull’importanza del cane guida per l’autonomia e la mobilità delle persone non vedenti, sensibilizzare la collettività sia sulle gravi difficoltà economiche delle scuole di addestramento nazionali, sia sulle discriminazioni che vedono ancora protagoniste le persone non vedenti accompagnate dal loro cane guida, nell’accedere ai luoghi di pubblica utilità: sono questi gli scopi della Giornata Nazionale del Cane Guida, istituita nel 2006 dall’UICI, in occasione della quale la componente lombarda della stessa UICI ha promosso una pubblica manifestazione per il 15 ottobre a Milano
(continua...)

Pin It
Joomla templates by a4joomla