Il sogno della nostra Betty sta prendendo forma: è riuscita a muovere i primi passi in autonomia e adesso inizia a sentirsi protagonista della sua vita. Le sfide con cui dovrà misurarsi non sono ancora finite: inizia ora a camminare e la strada per imparare a farlo correttamente sarà ancora lunga, ma il suo spirito è pieno di entusiasmo e voglia di riscatto.

 

QUANDO I SOGNI SI AVVERANO: I PRIMI PASSI DI BETTY
 
Siamo molto felici d’inaugurare il 2018 con una bella notizia. Un risultato per il quale abbiamo sperato, lottato, pianto e di cui, ora, possiamo finalmente sorridere. Il sogno della nostra Betty sta prendendo forma: è riuscita a muovere i primi passi in autonomia e adesso inizia a sentirsi protagonista della sua vita. Le sfide con cui dovrà misurarsi non sono ancora finite: inizia ora a camminare e la strada per imparare a farlo correttamente sarà ancora lunga, ma il suo spirito è pieno di entusiasmo e voglia di riscatto. Se oggi Betty guarda alla vita con occhi nuovi è grazie a tutti coloro che hanno creduto in lei e l’hanno sostenuta, anche adottandola a distanza.

Scopri tutta la storia di Betty

 
CENTRATA IN PIENO DA UN’AUTO, MINÙ NECESSITA DI CURE. ANCHE TU PUOI ASSISTERLA INSIEME ALLE GUARDIE DELL’OIPA DI GENOVA.
 
Neanche i cani di razza sono “esenti” dall’abbandono e c’è anche chi arriva a “buttarli” proprio sotto Natale per poi magari sostituire “il vecchio peluche” comprando “un gioco nuovo”. Non conosciamo il suo passato, ma pare proprio che Minù, cagnolina di appena 3 anni, sia stata gettata via così come si fa con quei sacchetti di pattume lanciati dalle auto in corsa ai margini della strada. Perché tanto la “cosa pubblica” non m’appartiene, e quindi sporchiamola pure, figuriamoci se m’interessa il destino di un animale. Centrata in pieno da un’auto, Minù è ancora in convalescenza post operatoria, assistita 24 ore su 24 dalle guardie eco zoofile dell’OIPA di Genova ma, per tornare a camminare, ha bisogno di tutto il nostro aiuto.

Non lasciamola sola

 

L’UNIONE FA … MAGIE: UN PONTE DA TRAPANI A ROVIGO PER SALVARE RED, GATTINO SCHIACCIATO DA UN’AUTO. DONA IL TUO AIUTO

 
Era felice, era libero. Sfamato e accudito dai volontari dell’OIPA di Trapani, Red era un gatto appagato della sua libertà. Quella che nessuno ti può togliere quando sei un gatto di strada. Poi un giorno qualcuno te la ruba. Per sbaglio, per disattenzione o, più banalmente, perché non sa neanche cosa sia la libertà. Quella con la L maiuscola. E allora ti colpisce. Si diverte a farti del male. E più sei indifeso e più se la spassa. Ancora qualche giorno in strada e Red, gattino di appena 5 mesi schiacciato da un’auto, non sarebbe stato più recuperabile. Se oggi è salvo, lo deve ad Anna, delegata dell’OIPA di Trapani che l’ha soccorso in tempo. Se è tornato in piedi, lo deve a Valentina e a tutti gli angeli blu dell’OIPA di Rovigo che l’hanno accolto a Disabilandia, ma per tornare ad essere un gatto libero ha bisogno dell’aiuto di tutti.

Scopri come sostenere Red

 
I GATTI E L’ALBERO DI NATALE: ODIO O AMORE?
 
Natale è passato, ma ancora per qualche giorno nelle nostre case fanno bella mostra di sé gli alberi di Natale. Perché in una casa può mancare il presepe, la neve, qualche regalo che si desiderava tanto, ma l’albero no. Quello non può mancare. Senza di lui non sarebbe un vero Natale. Ma poi l’incubo, giunge silenziosa la notte e con essa il suo acerrimo nemico: il gatto. Non sa resistere, proprio non ce la fa e una, due, tre, le palline iniziano a cadere e con esse a volte rotola anche l’albero. Perché i gatti sono così tanto attratti dagli alberi di Natale?

Scopritelo qui

 
 

ROLF

Ama correre e annusare il mondo, ma da ben 3 anni Rolf non sa più cosa sia una semplice passeggiata. Rinchiuso nel box di un canile dopo la morte del suo compagno di strada, un senzatetto, Rolf soffre moltissimo la reclusione. Non ama restare solo, sin da piccolo è stato abituato ad un continuo contatto umano, ecco perché le guardie dell’OIPA di Bergamo cercano per lui una famiglia che l’accolga come un vero amico. Simpaticissimo e molto affettuoso, Rolf ha 6 anni e se non trova adesso una casa, passerà il resto della sua vita a marcire in canile.

Leggi la sua storia e guarda tutti gli altri appelli
di adozione sulla bacheca animali

 

 

NOVITÀ 2018:
CALENDARIO DA PARETE, CALENDARIO DA TAVOLO E AGENDA SETTIMANALE "ANIMA ANIMALE"

Fermare su carta il riflesso dell’anima animale: questo l’obiettivo che ci siamo prefissati per il calendario 2018.
Non solo immortalare la bellezza esteriore degli altri animali, ma entrare dentro di loro attraverso un canale di comunicazione privilegiato: gli occhi.
Ecco quindi che i dodici scatti si soffermano sull’espressività dello sguardo degli animali, per portare l’osservatore dentro un’interiorità della quale troppo spesso viene negata l’esistenza.

ATTENZIONE!
Se ordini un calendario e un'agenda, il secondo calendario te lo regaliamo noi!

Scopri di più http://shop.oipa.org

 


5 gennaio
Torino - Alberi in centro

 

 

Pin It
Joomla templates by a4joomla