Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

 

BOTTICELLE ROMANE: LA “BEFANA” DELLE ASSOCIAZIONI FA VISITA IN CAMPIDOGLIO E PORTA IL CARBONE
 
In Campidoglio a Roma a consegnare il carbone alla Sindaca Raggi, da parte delle associazioni animaliste OIPA, ANIMALISTI ITALIANI, AVCPP e LAV per non aver ancora abolito le botticelle come promesso in campagna elettorale e per non aver ancora calendarizzato in Assemblea Capitolina la proposta di deliberazione popolare per la quale le associazioni animaliste hanno raccolto oltre 10000 firme, delibera che porrebbe fine alle sofferenze dei cavalli sfruttati dalle botticelle.

I cavalli ne hanno abbastanza, basta botticelle!

 
PRIMA I MALTRATTAMENTI, POI L’ABBANDONO SIMULATO: BENVENUTI NEL MONDO DI HARLOCK, OGGI PROTETTO DAGLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI CATANIA
 
“Gli ho fatto una carezza, ha aperto gli occhi per un attimo, e ha scodinzolato. È una cosa che mi ha impressionato: dopo tutto quello che questo cane ha patito, ha subito, forse ha ancora un briciolo di quella fiducia che non dovrebbe esserci. Tutta la sua umanità, quella che noi non abbiamo più, l’ho rivista ieri in quello scodinzolio”. Toccanti le parole di Tiziana, coordinatrice delle guardie zoofile dell’OIPA di Catania, che ha salvato Harlock, cagnolino anziano ritrovato a Mascalucia (CT) abbandonato volontariamente a morire sul ciglio di una rotonda. Disastrosa la situazione clinica: un soffio al cuore non curabile, leishmania, una frattura mai curata, denti distrutti ed anziano. Ora faremo di tutto per dare ad Harlock la possibilità di guarire e vivere con dignità.

Aiuta anche tu Harlock

 

HOPE, IL CANE SALVATO DAGLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI CAMPOBASSO, È RINATO GRAZIE A VOI. ADESSO GLI MANCA SOLO UNA FAMIGLIA

 
L’anno nuovo inizia con una bella notizia: Hope, il cane salvato dagli angeli blu dell’OIPA di Campobasso sta finalmente uscendo dal tunnel di dolore e buio in cui per anni era stato costretto a vegetare. Incatenato per fare il “cane-da-guardia”, Hope non aveva più le sembianze di un cane. Guardatelo oggi: non servono parole per capire che è rinato. Grazie alle cure e le attenzioni dei volontari dell’OIPA, finalmente Hope sorride, scodinzola ed è quasi in dirittura di arrivo, pronto per trovare una nuova casa.

Leggi tutta al storia di Hope

 

SASHA, MIMI’, CLOE, IENA E LEA

Erano 10, sono rimasti in 5 e anche se si contano sulle dita di una mano sono sempre troppi per il canile di Modica, dove i volontari dell’OIPA non sanno più dove mettere i cani tanti sono gli abbandoni e le cucciolate che spuntano ovunque tra i rifiuti. Proprio come Sasha, Mimì, Cloe, Iena e Lea, 4 cucciole di tre mesi che stanno crescendo in canile senza la possibilità di giocare e conoscere il mondo che dovrebbero avere tutti i cuccioli.

Leggi la loro storia e guarda tutti gli altri appelli
di adozione sulla bacheca animali


 

CAMPAGNA SOCI 2018:
UNISCITI ALL'OIPA E DIVENTA PARTE DEL CAMBIAMENTO

L’OIPA ha tanti volti: quello del volontario che sensibilizza chi si ferma ai nostri tavoli informativi, quello del volontario di sezione che ogni giorno salva i randagi, li cura e trova loro una nuova casa, ma anche quello della guardia zoofila volontaria che interviene nei casi di maltrattamento e del rappresentante dell’associazione straniera affiliata che porta avanti il
nostro credo oltre confine.

La nostra forza sono la passione e la profonda convinzione che per poter vedere un cambiamento nel mondo, quel cambiamento bisogna incarnarlo e viverlo fino in fondo.

Unisciti all'OIPA e diventa parte di quel cambiamento.

Scopri di più https://www.oipa.org/italia/iscriviti

 


13 gennaio
S. Giuliano M.se – Raccolta alimentare

 

Pin It