Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

AmbienteWeb - Ambientalismo, Pacifismo, Diritti, Libera Comunicazione

 


Ennesima avvertenza della Russia: Gli Stati Uniti vogliono dividere la Siria in varie parti

La Russia dubita che gli Stati Uniti si siano realmente impegnati in un processo di pace o in una soluzione politica del conflitto siriano, perché ciò che interessa alla politica estera di Washington è di balcanizzare il paese, ha avvertito ieri il vice ministro della Difesa russo, Fomin.


"Le intenzioni degli statunitensi sono comprensibili, distruggere la Siria nonostante le promesse di preservare l'integrità territoriale e la sovranità di questo paese", ha dichiarato il vice ministro della Difesa russo Alexander Fomin in un'intervista al quotidiano Zvezda rilanciata da Hispantv.
 
Tra l'altro, ha denunciato i gruppi armati siriani sostenuti dagli Stati Uniti collaborano con i membri del gruppo terroristico ISIS (Daesh, in arabo), "e tutto ciò avviene sotto la direzione e il controllo degli americani".
 
Il vice ministro russo ha anche osservato che oggi gli Stati Uniti incoraggiano le minoranze nazionali che hanno uno spirito separatista, proprio come nelle aree della Siria settentrionale dove la maggioranza della popolazione è curda.
 
"Gli Stati Uniti giocano anche con le bande armate di minoranze etniche, compresi i curdi, che parlano della creazione di una zona di sicurezza controllata da formazioni che, secondo dati recenti, hanno 40.000 soldati ", ha spiegato.
 
Fonte: Hispantv

da: www.lantidiplomatico.it

Pin It