Società

Quel nuovo punto di riferimento per lo studio delle gravi disabilità

Scritto da superando.it. Postato in Società

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

 

Superando.it

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Quel nuovo punto di riferimento per lo studio delle gravi disabilità
«Siamo convinti che questo Centro sarà motivo di speranza per tante persone con disabilità e per le loro famiglie e anche per molti giovani ricercatori, pronti a mettersi all’opera con il loro ingegno»: lo ha dichiarato Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico di Assisi, inaugurando il Centro di Ricerca “InVita”, primo polo di eccellenza nella Regione Umbria specializzato nella ricerca, nell’innovazione e nello sviluppo nel campo della riabilitazione per bambini e ragazzi con disabilità plurime, ciò che ha coinciso anche con una convenzione stipulata con l’Università di Perugia
(continua...)

Il valore della lettura (qualunque sia il formato)
Un’iniziativa che ha evidenziato il valore della lettura quale strumento fondamentale di emancipazione e integrazione, qualunque sia il formato utilizzato: è stato questo il significato dell’evento promosso il 23 aprile scorso ad Oliena (Nuoro) dall’UICI Sardegna e dall’Associazione ScienzaSocietàScienza, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore. I relatori, infatti, hanno esposto le loro riflessioni a un attento pubblico di studenti e docenti, chi leggendo in corsivo, chi in Braille stampato su carta, chi tramite una barra Braille collegata al computer
(continua...)

Il progetto di vita della persona adulta con disabilità intellettiva
Si terrà il 12 maggio a Milano un nuovo incontro sul tema “Diritti, servizi, risorse, prospettive per l’adultità”, organizzato dalle Associazioni Spazio Nautilus (Asperger in Lombardia) e InCerchio per le Persone Fragili, durante il quale gli esperti di quest’ultima attueranno un’analisi completa e multidisciplinare delle norme, le procedure, i servizi e le risorse riguardanti il progetto di vita della persona con disabilità intellettiva adulta, con particolare riferimento alla prospettiva della pianificazione “Durante Noi” per il “Dopo di Noi”
(continua...)

Giornata solare in pineta, vedenti e non, con quattro zampe al seguito
Si chiama proprio così l’iniziativa promossa per il 12 maggio dall’UICI di Ravenna (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), presso la Pineta di San Vitale, ed è un titolo che parla da sé, per una giornata che unirà il piacere di un’escursione alla solidarietà, in un momento di condivisione che avrà soprattutto l’obiettivo di informare e sensibilizzare sulla disabilità visiva, nonché di raccogliere fondi per finanziare progetti rivolti alle persone non vedenti e ipovedenti del territorio di Ravenna
(continua...)

Gli obblighi di assunzione delle persone con disabilità e quei dati sconfortanti
«Di fronte ai dati sconfortanti riguardanti le scoperture in Sicilia dell’obbligo di assunzione delle persone con disabilità, soprattutto da parte degli Enti Pubblici, crediamo sia venuto il momento - scrive Pippo Di Natale, portavoce del Forum del Terzo Settore Sicilia - di un’assunzione corale di responsabilità, a partire dal Governo Regionale, chiamato a dare indicazioni precise a tutti gli Enti sottoposti al proprio controllo di ottemperare alle disposizioni legislative e di verificare attraverso i propri organismi di controllo che anche le aziende private facciano lo stesso»
(continua...)

La comunicazione paziente-medico: parliamone insieme
Sia il paziente che il medico devono mettere entrambi in campo uno sforzo comunicativo, ponendo insieme le basi per la costruzione di una relazione feconda ed efficace: partirà da questo fondamentale assunto il convegno intitolato "La comunicazione paziente-medico: parliamone insieme", organizzato per il 12 maggio a Torino dal'Associazione Erreics, in collaborazione con Oikos
(continua...)

Pin It

è realizzato da