Questo sito utilizza cookie, tra cui cookie analytics di terze parti per l’analisi delle statistiche di traffico ai fini dell’ottimizzazione del sito.
Proseguendo la navigazione nel sito si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Per maggiori informazioni consultare l’informativa estesa.

Popoli liberi e sovrani

Arabia Saudita ritorna a bombardare lo Yemen con bombe a grappolo

Scritto da L'Antidiplomatico.

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

 

L'Arabia Saudita ritorna a bombardare lo Yemen con bombe a grappolo

Gli yemeniti denunciano che l'Arabia Saudita usa le bombe a grappolo in attacchi aerei contro il loro paese. Riad ha di nuovo attaccato lo Yemen con bombe a grappolo che sono bandite a livello internazionale a causa della minaccia che rappresentano per i civili.



Un giornalista yemenita ha mostrato i resti di bombe a grappolo che sono state utilizzate in un recente attacco aereo saudita contro la capitale del paese arabo Sanaa.
 
Prima e di fronte alla denuncia dell'uso delle bombe a grappolo, l'Arabia Saudita si era impegnata a non utilizzare queste munizioni. Ma le nuove prove dimostrano che Riad non rispetta i suoi impegni. Il giornalista yemenita Hasan al-Buhaiti afferma che le bombe sono state fatte negli Stati Uniti e nel Regno Unito e, in un modo o nell'altro, questi paesi sono complici delle azioni saudite.
 
La denuncia coincide con un rapporto delle Nazioni Unite, nel quale si evidenzia che solo nello sscorso mese di aprile, nello Yemen circa 236 yemeniti sono morti.
 
Più di 13.000 yemeniti sono stati uccisi dall'inizio della guerra di aggressione dell'Arabia Saudita avviata nel marzo 2015. La guerra ha portato il paese arabo sull'orlo del collasso.
 
Fonte: Hispantv - www.ohchr.org

da: www.lantidiplomatico.it

Pin It