Ascolta Spazio Radio

Ultime da Aginform

"Un Kurdistan a stelle e strisce"

La storia del Kurdistan è una storia pesante. Un popolo diviso tra Turchia, Siria, Iraq, Iran a cui è stata negata l'indipendenza dai vincitori della prima guerra mondiale, al momento della dissoluzione dell'impero ottomano.

Notizie Ambiente

EcoNatale: arriva Madre Terra, con i prodotti della Maremma

Continua la campagna di Legambiente per un EcoNatale dalla parte della nostra Terra e a sostegno delle popolazioni terremotate di Umbria, Marche, Abruzzo e Lazio.

NO alla pena di morte!

"La pena di morte è l'unico deterrente?"

Claudio Giusti ci ha inviato il saggio di Ezzat Fattah dal titolo "Is capital punishmen a unique deterrent?.

Notizie Diritti Infanzia

Orentano (PI), al via l’ottava 'Marcia della Zizzi' a scopo benefico

Domenica 10 luglio 2016 avrà luogo l'ottava edizione della 'Marcia della Zizzi'. L'iniziativa ludico-sportiva, a scopo benefico, si snoderà all'interno dei boschi di Orentano (PI) nei percorsi di 1, 5, 9 e 15 km.

Notizie Sindacato

"Vogliamo giustizia per i marittimi morti sul lavoro a Messina"

Dopo il triste evento di Messina, che è costato la vita a tre lavoratori, l’USB Lavoro Privato settore Marittimi domanda nuovamente dove siano le istituzioni che dovrebbero controllare la corretta applicazione delle procedure di sicurezza.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

"Salvi i cerci del Cansiglio" PDF Stampa E-mail
Mondo Animalista - Comunicati Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 23 Aprile 2012 09:12

L’assessore Stival ha annunciato la sospensione della caccia ai cervi. Zanoni: "Importante vittoria".


SALVI I CERVI DEL CANSIGLIO


cervi_124.jpg

FREGONA - L’europarlamentare IdV Andrea Zanoni in questi mesi si è attivato con importanti iniziative per scongiurare la carneficina dei cervi nella foresta demaniale del Cansiglio. E' area dove la caccia è vietata dai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia.

A dare la notizia della sospensione della mattanza prevista in una delle aree naturali più suggestive di tutto il nordest, a cavallo tra le province venete di Treviso e Belluno e quella friulana di Pordenone, è stato l’assessore alla caccia della Giunta Zaia, proprio durante un convegno organizzato dagli allevatori dell’Anpa sabato scorso, gli unici sostenitori di questa strage.

Finalmente possono tirare un sospiro di sollievo tutti quei cittadini e quelle associazioni, come OIPA, LAV, ENPA, WWF, LIPU, 100%ANIMALISTI,  ecc. che si erano mobilitati per scongiurare questa strage proprio in un periodo nel quale le cerve sono gravide e pronte a dare alla luce i piccoli bambi.

Scampato pericolo anche per gli albergatori e i titolari di ristoranti, agriturismi e bed and breakfast del Cansiglio che, grazie all’ecoturismo assistono a migliaia di appassionati di natura e  birdwatchers, che tra settembre e novembre si recano in Cansiglio per ascoltare il bramito dei cervi tipico della stagione degli accoppiamenti, e ad osservare a distanza questi magnifici animali, incrementando altresì una vera e propria seconda stagione turistica.

“Siamo tutti molto felici di questa notizia – ha dichiarato Zanoni - il mio impegno e quello di cittadini e associazioni nel far conoscere il danno che questa operazione avrebbe causato ai Cervi, alla natura e al tessuto economico del Cansiglio, ha dato i frutti sperati.

Ora continuerò a vigilare affinché a nessuno passi ancora per la testa di andare a sparare in un santuario della natura come quello della foresta del Cansiglio, tutelato dall’Unione Europea come Sito di importanza comunitaria facente parte della Rete Natura 2000.”

 

 

http://www.oggitreviso.it/salvi-cervi-del-cansiglio-46969

 

Argomento correlato: 

http://www.ambienteweb.org/joomla/index.php?option=com_content&;view=article&id=4698:mattanza-di-cervi-in-veneto-ad-opera-dello-stato-protesta-on-line&catid=76:comunicati-stampa&Itemid=65

 

Volontariato

Migranti in transito a Roma: compiuto un primo passo

Ieri notte le decine di migranti transitanti che da giorni dormivano all’addiaccio sui marciapiedi della stazione Tiburtina hanno trovato accoglienza presso il centro di Via del Frantoio sostenuto da Roma Capitale e gestito dalla Croce Rossa Italiana.

Popoli liberi e sovrani

"Oltre l’esito del referendum: organizzarsi e coordinarsi"

Scriviamo questo numero di 'Resistenza' alla vigilia di due avvenimenti che la classe dominante presenta con insistenza e premura come elementi di svolta radicale al corso politico: le elezioni presidenziali negli USA e il referendum costituzionale

Notizie Elettrosmog

Antenne telefoniche, Tar respinge ricorso di Wind a Sesto S. Giovanni

Il TAR di Milano ha respinto il ricorso di Wind contro la normativa urbanistica di Sesto San Giovanni (Milano), che vieta le installazioni nei pressi di scuole, parchi gioco, ospedali e in generale al di fuori della aree indicate dal comune.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca