Ultime da Aginform

"Una nuova fase di lotta par la Pace e il Socialismo"

Le considerazioni che seguono, come è spiegato nel testo, non costituiscono un documento fondativo di alcunchè, ma servono solo ad aprire una discussione sul da farsi e possono interessare solo quei compagni e quelle compagne che vogliono affrontare la nuova fase uscendo dal particolarismo, dal movimentismo e da logiche politichesi che rendono l'acqua in cui i pesci dovrebbero nuotare sempre più inquinata e della dimensione di una pozzanghera.

Notizie Ambiente

La 21° edizione del Rapporto Ecosistema Urbano

Città italiane a tre velocità: lente, lentissime e statiche. Una stagnazione di cui contribuisce a darci la misura il paragone con quello che si sta realizzando in Europa.

Notizie Diritti Umani

Il Regno Unito non sosterrà operazioni di ricerca e soccorso in mare

Con un’operazione di cui c’era un estremo bisogno, la Marina italiana ha salvato migliaia di vite nel Mediterraneo. Gli altri paesi europei dovrebbero agire per condividere la responsabilità, anziché sottrarvisi”.

NO alla pena di morte!

"Contro la pena di morte", un libro di Giuseppe Pelli

Tradizionalmente si individua in “Dei delitti e delle pene” di Cesare Beccaria il primo testo argomentato contro la pena di morte.

Notizie Diritti Infanzia

"Questa è la mia famiglia"

Notizie Sindacato

Solidarietà ai Lavoratori delle Acciaierie di Terni

Ggli operai delle Acciaierie di Terni hanno manifestato nei pressi dell’Ambasciata della Repubblica  Federale Tedesca, patria della tristemente famosa Thyssen Krupp che ha decretato il licenziamento di oltre 500 lavoratori e lo spostamento di parte della produzione in Germania

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

AmbienteWeb ascolta....

Radiorock.to the original

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Nel Monferrato un "Angolo di paradiso" per Fido PDF Stampa E-mail
Mondo Animalista - Comunicati Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 24 Aprile 2012 06:01

Una cascina è aperta a tutti coloro che non sanno dove andare con gli amici pelosi. Pensione e soprattutto una casa famiglia per i cani in stallo.

 

 

PONTE DELL’ARCOBALENO, NEL MONFERRATO UN ANGOLO DI “PARADISO A QUATTROZAMPE”

 

La protagonista della nostra storia si chiama Amelia Vozza. Amelia viveva a Milano ed era una donna in carriera; era stata una delle prime agenti immobiliari d’Italia, nonché perito del tribunale di Milano. Ma la sua vita era destinata a cambiare. Accade che un giorno Amelia partecipa all’inaugurazione del canile gestito dall’associazione “Vita da Cani (Milano); vicino alla struttura, nuova di zecca, Amelia nota quello che a prima vista le sembra un pollaio. Di polli però neanche la minima traccia. C’erano, invece, una decina di cani anziani: alcuni di loro erano cardiopatici, altri ciechi; ad accomunarli lo stesso vissuto di abbandoni e, spesso, di maltrattamenti. Una volontaria le spiega che di lì a poco i quattrozampe sarebbero stati trasferiti nella nuova struttura. Molti di loro – le dice sempre la volontaria - non sarebbero mai riusciti ad integrarsi; alcuni forse non sarebbero sopravvissuti al cambiamento. Spesso si pensa che le decisioni importanti - quelle che ti cambiano la vita - siano frutto di un periodo di maturazione interiore, siano la conseguenza di scelte ponderate, di un’attenta valutazione del rapporto tra costi e benefici. Ma per Amelia, che pure era abituata - per via della sua professione - a soppesare con cautela ogni dettaglio, non fu così. Infatti quel giorno, non ci furono né filtri né calcoli razionali: la decisione di adottarli tutti i cani del vecchio pollaio venne dal cuore, come fosse la scelta più sensata da fare. A dispetto dei problemi che essa avrebbe potuto causare. Accudire più di dieci quattrozampe può essere una impresa proibitiva, specie quando vivi in città e già ne accudisci altri cani. Fu così che Amelia, sempre più convinta di quello spontaneo moto dell’animo, tagliò i ponti con il proprio passato: vendette la casa, l’ufficio, e si trasferì sulle colline del Monferrato (in Piemonte) dove ristrutturò un casale del ‘700, trasformandolo in un angolo di paradiso per Fido. La cascina è aperta a tutti coloro che non sanno dove andare con gli amici pelosi, niente qui è vietato; hanno persino una piscina tutta per loro e 10mila metri quadrati recintati. Posso fare pensione e soprattutto, a prezzi modici, una casa famiglia per i cani in stallo.», racconta Amelia con orgoglio. «E con il ricavato della nuova attività – nell’agriturismo vengono organizzate anche degustazioni enogastronomiche – l’ex agente immobiliare aiuta i suoi amici a quattrozampe. Ci piacerebbe chiudere questa splendida fiaba con il consueto “… e vissero tutti felici e contenti”. Purtroppo, però, non è questo il caso. E' vero: La crisi economica sta mettendo a dura prova la caparbietà di Amelia, e la serenità dei suoi “amici” che vivono serenamente nella loro nuova casa. Ma qualcuno andrà pure in vacanza e magari non sapeva se poteva portare con se i propri beniamini... Ecco qua: un bellissimo soggiorno nel verde del Monferrato....

 

PONTEArcobalenodiAmelia

Per Info: www.pontedellarcobaleno.com

 

Volontariato

Un fine settimana per sostenere Emergency

Questo fine settimana – sabato 25 e domenica 26 ottobre – i volontari di Emergency saranno in tantissime piazze di tutta Italia per presentarei la nuova tessera e raccontare le attività umanitarie.

Popoli liberi e sovrani

Nuove Resistenti n.517

Notizie Elettrosmog

Roma, telefonia mobile, "E la salute dei cittadini?"

Roma Capitale ha deliberato su localizzazione, installazione e modifica degli impianti della telefonia mobile e il loro monitoraggio, ma senza considerare l'esposizion e della popolazione ai campi elettromagnetici da essi generati.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca