Ultime da Aginform

"Una nuova fase di lotta par la Pace e il Socialismo"

Le considerazioni che seguono, come è spiegato nel testo, non costituiscono un documento fondativo di alcunchè, ma servono solo ad aprire una discussione sul da farsi e possono interessare solo quei compagni e quelle compagne che vogliono affrontare la nuova fase uscendo dal particolarismo, dal movimentismo e da logiche politichesi che rendono l'acqua in cui i pesci dovrebbero nuotare sempre più inquinata e della dimensione di una pozzanghera.

Notizie Ambiente

Piano casa Lazio, maxi-emendamento pro aree rischio idrogeologico

Maxi-emendamento del Piano Casa, Legambiente chiede di scongiurare in aula l'impatto sulla Città Storica, la deroga alla scadenza, l'applicabilità nelle aree a rischio idrogeologico e il diluvio di cemento.

Notizie Diritti Umani

Uzbekistan, iniziativa per la liberazione di una prigioniera di coscienza

Quasi 200.000 persone in 123 paesi hanno firmato un appello di Amnesty International per chiedere al presidente dell’Uzbekistan la liberazione immediata e incondizionata di Dilorom Abdukadirova.

NO alla pena di morte!

Pakistan, confermata condanna a morte per Asia Bibi

La decisione, adottata oggi da una corte d’appello del Pakistan, di confermare la condanna a morte nei confronti di Asia Bibi, una donna cristiana giudicata colpevole di blasfemia, è per Amnesty International un atto di “grave ingiustizia”.

Notizie Diritti Infanzia

Livorno, presenrazione del Calendario Benefico 2015

"Calendario Benefico 2015": un viaggio attraverso difficoltà e successi a significare il percorso dell'affido. Livorno, Mercoledì’ 22 ottobre 2014 - ore 10: 30.

Notizie Sindacato

"Licenziamoli per giusta causa", sciopero generale

Venerdì 24 ottobre, l’Unione Sindacale di Base ha proclamato lo sciopero generale nazionale di 24 ore in tutto il lavoro pubblico e privato. Le modalità città per cità.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

AmbienteWeb ascolta....

Radiorock.to the original

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

"3% dei minori con iperattività a rischio" PDF Stampa E-mail
Diritti Infanzia - Comunicati Stampa
Scritto da Giù le mani dai Bambini   
Martedì 15 Maggio 2012 06:07

Al congresso della Società di Pediatria lanciato l'allarme sui comportamenti "a rischio" in età adolescenziale che indicherebbero i sintomi di patologie mentali.

 

Comunicato stampa del 14/05/2012

3% DEI MINORI ITALIANI CON IPERATTIVITA' A RISCHIO: IRRESPONSABILI ALLARMISMI?



Costa (Psichiatra, La Sapienza): "Da che mondo è mondo le variazioni di temperamento sono parte integrante del periodo adolescenziale". Poma (giornalista, Giù le Mani dai Bambini): "Troppo spazio alla lotteria pseudoscentifica dei medicalizzatori del disagio"

Al 68° congresso della SIP - Società Italiana di Pediatria, il Prof. Paolo Curatolo, psichiatra dell'Universita' 'Tor Vergata' di Roma ha posto l'accento sugli sbalzi di umore di ragazzi in età adolescenziale: "facile irritabilità, cambiamenti repentini dell'umore, isolamento, perdita di interessi, scarsa tolleranza alle frustrazioni sono campanelli d'allarme che devono indurre la famiglia a vigilare". Sempre secondo Curatolo, tra i fattori di rischio rientra il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (Adhd), che interesserebbe il 3% della popolazione pediatrica e che in un terzo dei casi tende ad aggravarsi e a complicarsi portando "a problemi psichiatrici nell'età giovanile tre volte tanto rispetto a chi non ha l'Adhd''.

Subito è polemica, con la dichiarazione di Emilia Costa (Professore Emerito di Psichiatria, già 1^ Cattedra di Psichiatria di Roma La Sapienza e Primario di Psicofarmacologia all'Umberto I di Roma): "Sono assai perplessa e anche preoccupata per questa tendenza di certi colleghi all'ipermedicalizzazione di comportamenti assolutamente normali. Da che mondo è mondo, le variazioni di temperamento sono parte integrante del periodo adolescenziale: definire 'campanelli d'allarme' atteggiamenti come l'irritabilità, i cambiamenti d'umore e la scarsa tolleranza alle frustrazioni da parte dei ragazzi mi pare solo fare sensazionalismo. Come non bastasse, si fa una specie di 'scienza lotteria': i preadolescenti italiani iperattivi non sono affatto il 3% della popolazione pediatrica, qui si danno numeri a caso pur di fare allarmismo e giustificare interventi farmacologici spesso inappropriati. Non ci stupiamo poi se centinaia di migliaia di minori si auto-somministrano psicofarmaci, come confermano le statistiche più recenti. Ormai siamo noi adulti il problema, e siamo un pessimo modello: tutto è patologia, tutto è da medicalizzare, con il risultato che poi magari non si interviene sui casi davvero meritevoli di attenzione medica".

Anche Luca Poma - giornalista e portavoce di Giù le Mani dai Bambini, la più visibile iniziativa italiana di farmacovigilanza in età pediatrica in Italia (www.giulemanidaibambini.org) - interviene nel dibattito: "Stupisce che i pediatri italiani - notoriamente seri e affidabili - diano spazio a queste posizioni sensazionalistiche e senza fondamento scientifico. Affermazioni allarmistiche di questo genere, accompagnate da numeri campati in aria e senza alcun riscontro con la realtà statistica italiana, non fanno altro che aumentare il senso di ansia dei genitori e aprire la porta agli abusi di psicofarmaci, magari in auto medicazione con intenti erroneamente preventivi. Quello si che è il vero allarme, la vera minaccia per i nostri adolescenti, per affrontare la quale siamo ancora in attesa di una netta presa di posizione da parte del Ministero della Sanità, che nella risposta a una recente interrogazione Parlamentare dell'On. Paola Binetti(1) si è impegnato a provvedere a campagne nazionali di sensibilizzazione, ma non è dato sapere, quando, come e con quali fondi".

(1) link all'interrogazione parlamentare On. Paola Binetti:

 

http://www.camera.it/410?idSeduta=0629&;tipo=atti_indirizzo_controllo&pag=allegato_b#si.5-06815


Campagna Nazionale "GIU' LE MANI DAI BAMBINI"
Non ETICHETTARE tuo figlio, ASCOLTALO!
www.giulemanidaibambini.org - www.donttouchthechildren.org

 

Articoli correlati

Notizie Mondo Animalista

Calendario 2015 per la difesa dei diritti animali

L’OIPA lancia il calendario 2015, per la prima volta realizzato con la preziosa collaborazione di 12 personaggi noti del mondo dello spettacolo, della musica e della cultura.

Volontariato

Catania, nasce “Don Bosco Island”per accoglienza ai migranti

Mercoledì 15 ottobre la firma congiunta a Catania dei Salesiani per il Sociale, Vides e Vis  per una risposta integrata in stile salesiano alle migrazioni.

Popoli liberi e sovrani

Sostegno agli scioperi

"Aderire, sostenere e partecipare allo sciopero generale con mobilitazioni locali indetto dall’USB per il 24 ottobre, alla manifestazione nazionale organizzata dalla CGIL per il 25 ottobre e allo sciopero sociale del 14 novembre!"

Notizie Elettrosmog

Campi elettromagnetici e tumori

Il 24 Aprile scorso, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), organismo dell’OMS, ha pubblicato la Monografia sulla Valutazione dei Rischi Cancerogeni per l’Uomo.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca