Ascolta Spazio Radio

Ultime da Aginform

"Ipocriti e farabutti", qualche considerazione sull'attentato di Parigi

"Tanti indizi fanno supporre che sia stato un attentato false flag: il ritrovamento della carta d'identità in auto è un evidente tentativo di orientare le indagini".

Notizie Ambiente

Lazio, presentato dossier Mal'Aria. Cigno Nero a Frosinone

"La capitale e Frosinone anche nell'anno trascorso hanno messo a dura prova le vie respiratorie dei propri cittadini, con un inquinamento dell'aria che per troppi giorni ha superato le soglie di tolleranza poste dalla legislazione".

Notizie Diritti Umani

Raif Badawi, 'ripetute frustate possono causare danni lungo periodo'

"Una specialista dell’organizzazione non governativa Freedom from Torture ha dichiarato che ulteriori sessioni di frustate potrebbero causare danni fisici e mentali debilitanti e di lungo periodo al blogger saudita Raif Badawi".

NO alla pena di morte!

"Ancora più difficile di quanto non pensassi"

"Una volta che un condannato statunitense ha terminato la lunga serie di appelli teoricamente ammissibili è sempre possibile chiedere un nuovo processo sulla base di una newly discovered evidence, però il varco è più angusto di quanto non pensassi".

Notizie Diritti Infanzia

Raccolta fondi per aprire una casa-famiglia per bamibini abbandonati

Per accogliere i sei bimbi nella nuova casa famiglia abbiamo bisogno ancora del tuo aiuto. Con il tuo contributo potrai aiutarci ad aprire le porte della casa“Mille Colori".

Notizie Sindacato

P.A., 'Insieme siamo imbattibili'

Sarà una campagna elettorale a tappeto per portare il “sindacato che serve” in ogni luogo di lavoro: con questo impegno si è conclusa  l’Assemblea nazionale del Pubblico Impiego “Orgogliosi di lavorare per tutti”.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

"3% dei minori con iperattività a rischio" PDF Stampa E-mail
Diritti Infanzia - Comunicati Stampa
Scritto da Giù le mani dai Bambini   
Martedì 15 Maggio 2012 06:07

Al congresso della Società di Pediatria lanciato l'allarme sui comportamenti "a rischio" in età adolescenziale che indicherebbero i sintomi di patologie mentali.

 

Comunicato stampa del 14/05/2012

3% DEI MINORI ITALIANI CON IPERATTIVITA' A RISCHIO: IRRESPONSABILI ALLARMISMI?



Costa (Psichiatra, La Sapienza): "Da che mondo è mondo le variazioni di temperamento sono parte integrante del periodo adolescenziale". Poma (giornalista, Giù le Mani dai Bambini): "Troppo spazio alla lotteria pseudoscentifica dei medicalizzatori del disagio"

Al 68° congresso della SIP - Società Italiana di Pediatria, il Prof. Paolo Curatolo, psichiatra dell'Universita' 'Tor Vergata' di Roma ha posto l'accento sugli sbalzi di umore di ragazzi in età adolescenziale: "facile irritabilità, cambiamenti repentini dell'umore, isolamento, perdita di interessi, scarsa tolleranza alle frustrazioni sono campanelli d'allarme che devono indurre la famiglia a vigilare". Sempre secondo Curatolo, tra i fattori di rischio rientra il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (Adhd), che interesserebbe il 3% della popolazione pediatrica e che in un terzo dei casi tende ad aggravarsi e a complicarsi portando "a problemi psichiatrici nell'età giovanile tre volte tanto rispetto a chi non ha l'Adhd''.

Subito è polemica, con la dichiarazione di Emilia Costa (Professore Emerito di Psichiatria, già 1^ Cattedra di Psichiatria di Roma La Sapienza e Primario di Psicofarmacologia all'Umberto I di Roma): "Sono assai perplessa e anche preoccupata per questa tendenza di certi colleghi all'ipermedicalizzazione di comportamenti assolutamente normali. Da che mondo è mondo, le variazioni di temperamento sono parte integrante del periodo adolescenziale: definire 'campanelli d'allarme' atteggiamenti come l'irritabilità, i cambiamenti d'umore e la scarsa tolleranza alle frustrazioni da parte dei ragazzi mi pare solo fare sensazionalismo. Come non bastasse, si fa una specie di 'scienza lotteria': i preadolescenti italiani iperattivi non sono affatto il 3% della popolazione pediatrica, qui si danno numeri a caso pur di fare allarmismo e giustificare interventi farmacologici spesso inappropriati. Non ci stupiamo poi se centinaia di migliaia di minori si auto-somministrano psicofarmaci, come confermano le statistiche più recenti. Ormai siamo noi adulti il problema, e siamo un pessimo modello: tutto è patologia, tutto è da medicalizzare, con il risultato che poi magari non si interviene sui casi davvero meritevoli di attenzione medica".

Anche Luca Poma - giornalista e portavoce di Giù le Mani dai Bambini, la più visibile iniziativa italiana di farmacovigilanza in età pediatrica in Italia (www.giulemanidaibambini.org) - interviene nel dibattito: "Stupisce che i pediatri italiani - notoriamente seri e affidabili - diano spazio a queste posizioni sensazionalistiche e senza fondamento scientifico. Affermazioni allarmistiche di questo genere, accompagnate da numeri campati in aria e senza alcun riscontro con la realtà statistica italiana, non fanno altro che aumentare il senso di ansia dei genitori e aprire la porta agli abusi di psicofarmaci, magari in auto medicazione con intenti erroneamente preventivi. Quello si che è il vero allarme, la vera minaccia per i nostri adolescenti, per affrontare la quale siamo ancora in attesa di una netta presa di posizione da parte del Ministero della Sanità, che nella risposta a una recente interrogazione Parlamentare dell'On. Paola Binetti(1) si è impegnato a provvedere a campagne nazionali di sensibilizzazione, ma non è dato sapere, quando, come e con quali fondi".

(1) link all'interrogazione parlamentare On. Paola Binetti:

 

http://www.camera.it/410?idSeduta=0629&;tipo=atti_indirizzo_controllo&pag=allegato_b#si.5-06815


Campagna Nazionale "GIU' LE MANI DAI BAMBINI"
Non ETICHETTARE tuo figlio, ASCOLTALO!
www.giulemanidaibambini.org - www.donttouchthechildren.org

 

Articoli correlati

Notizie Mondo Animalista

Allarme lupi nel parmense, lobby venatoria alimenta paura

Nei giorni scorsi l’OIPA ha invitato i sedici comuni dell’appennino parmense che avevano lanciato l’allarme lupi e fare un passo indietro per non creare un inutile quanto dannoso clima da caccia alle streghe.

Volontariato

Ucraina, appello a UE per risolvere conflitto

L’appello perché siano individuate strategie politiche innovative per cercare di risolvere il conflitto che sta spaccando l’Ucraina e mettendo a rischio la pace nel continente.

Popoli liberi e sovrani

Roma, 2 febbraio contro la persecuzione dei comunisti

Il 2 febbraio saremo in piazza Roma, come abbiamo fatto nei precedenti processi, con un presidio di lotta e di solidarietà. Un presidio di lotta contro la politica antipopolare e reazionaria del governo Renzi-Berlusconi.

Notizie Elettrosmog

Roma, richiesta modifica delibera su localizzazione antenne telefonia

Il Coordinamento dei Comitati di Roma Nord ha inviato al Sindaco di Roma Capitale le proprie richieste di emendamenti della proposta di deliberazione riguardante la localizzazione degli impianti della telefonia mobile.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca