Ascolta Spazio Radio

Ultime da Aginform

"ISIS, un nuovo 11 settembre"

"Se riuscissimo ad abbandonare il condizionamento mediatico sulle atrocità del Califfato e valutassimo in termini oggettivi i fatti che stanno avvenendo in Medio Oriente ne trarremmo conclusioni su cui impostare una corretta interpretazione e ancor più per una adeguata azione politica".

Notizie Ambiente

Roma, Tar cancella delibera pedonalizzazione Foro di Traiano

Tar cancella delibera su pedonalizzazione di Piazza del Foro di Traiano. Legambiente: “Brutto passo indietro contro il risanamento dell'aria di Roma, il comune torni a compiere passi veri verso la liberazione del centro storico dalle auto".

Notizie Diritti Umani

Le iniziative di Amnesty International n° 11/2015

La finestra presenta le iniziative a Torino, Milano, Terni, Castellana Grotte (BA), Legnano (MI), Rieti, Siena.

NO alla pena di morte!

Sull’abolizione della pena di morte in Italia

"Dopo un vivace dibattito la Camera votò, il 13 marzo 1865, la fine della pena di morte per i reati di diritto comune".

Notizie Diritti Infanzia

Raccolta fondi per aprire una casa-famiglia per bamibini abbandonati

Per accogliere i sei bimbi nella nuova casa famiglia abbiamo bisogno ancora del tuo aiuto. Con il tuo contributo potrai aiutarci ad aprire le porte della casa“Mille Colori".

Notizie Sindacato

Trasporto pubblico, ampia adesione a sciopero di 4 ore

Ampia e determinata l'adesione degli autoferrotranvieri allo sciopero nazionale di 4 ore indetto oggi dall' Unione Sindacale di Base, contro il jobs act, i tagli ai servizi di welfare locale.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Lavoratori mostra "Lux in Arcana" a rischio salute PDF Stampa E-mail
Sindacato - Comunicati Stampa
Scritto da USB   
Mercoledì 16 Maggio 2012 18:30

Malori fra gli addetti alle sale espositive del Palazzo dei Conservatori di Roma dove l’aria diventa irrespirabile.

 

COMUNICATO STAMPA

ROMA: USB DENUNCIA, A RISCHIO LA SALUTE DEI LAVORATORI ALLA MOSTRA “LUX IN ARCANA”



Al Palazzo dei Conservatori di Roma è stata allestita l’importante mostra “Lux in Arcana” che si protrarrà sino al 9 settembre prossimo. “ Un evento mediatico e culturale senza precedenti”, recita giustamente il sito ufficiale della mostra, che propone oltre 100 documenti originali custoditi da 400 anni nell’archivio vaticano.
Peccato che l’organizzazione affidata a Zètema Progetto Cultura, azienda al 100% del Comune Roma Capitale, e in odore di prossima privatizzazione, non senta il bisogno di rispondere alla denuncia sulla sicurezza e sulla salute dei lavoratori e delle lavoratrici presentata dai suoi stessi dipendenti e dall’Unione Sindacale di Base.
Nei nove saloni espositivi al primo piano, tutti artificialmente oscurati, sono infatti state bloccate le finestre ed è proibito ai lavoratori aprire altre finestre collocate in altre sale. Ciò comporta che, con afflusso di visitatori spesso superiore alle quattromila presenze giornaliere, nei locali si produca un’aria irrespirabile. Già diversi malori si sono verificati tra i 70 lavoratori addetti alla mostra, a cui si aggiungono alcuni precari “a chiamata” per sostituzioni che ruotano su due turni.
Zètema, interpellata dall’USB, non risponde alla denuncia e neanche alla proposta di studiare soluzioni che possano al contempo salvaguardare la salute dei lavoratori e tutelare gli importanti reperti.
L’USB e i lavoratori, oltre a rivolgersi al Sindaco e a tutti gli organi preposti alla tutela della salute sul posto di lavoro, nei prossimi giorni metteranno in campo azioni che potrebbero pregiudicare il normale andamento della mostra stessa.


Roma, 16 maggio 2012
Ufficio Stampa USB

 

Volontariato

Ebola, ancora oltre 50 nuovi malati in Sierra Leone

"Ci sono ancora più di cinquanta nuovi malati di Ebola ogni settimana in Sierra Leone, la metà qui nella zona di Freetown, dove c'è il Centro di Emergency".

Popoli liberi e sovrani

Nuove Resistenti n.536

Notizie Elettrosmog

Il governo vuole innalzare i limiti di esposizione ai CEM

Costituita una Task Force per ostacolare l'intenzione del governo di innalzare i limiti di esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici. Inviata una lettera aperta alle Istituzioni nazionali ed europee.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca