Ascolta Spazio Radio

Ultime da Aginform

"L'imperialismo e la tigre di carta"

"Che sul piano economico, militare e strategico il fronte imperialista che fa capo agli USA si trovasse in crisi è apparso evidente da molto tempo, anzi la sua crisi si può datare dai risultati dello scontro militare in Medio Oriente".

Notizie Ambiente

Abbattimento chioschi abusivi Ostia, 'Plauso a iniziativa'

Iniziata l'operazione di abbattimento dei chioschi abusivi sul lungomare di Ostia nell'area di Castel Porziano, dopo gli accertamenti della Procura e le sentenze del Tar.

Notizie Diritti Umani

Mediterraneo, 'numero migranti morti aumentato oltre 50 volte'

"La costante negligenza dei governi europei di fronte alla crisi umanitaria in atto nel mar Mediterraneo ha fatto sì che il numero dei migranti e dei rifugiati morti dall’inizio dell’anno sia aumentato di oltre 50 volte rispetto allo scorso anno".

NO alla pena di morte!

Nel 2014 allarmante aumento delle condanne alla pena capitale

Nel 2014 gli stati hanno fatto ricorso alla pena di morte nel futile tentativo di contrastare criminalità, terrorismo e instabilità interna.

Notizie Diritti Infanzia

Campagna “Fiori d’Azzurro” contro violenza sui bambini

Telefono Azzurro, violenza sui bambini: #NonStiamoZitti dal 13 al 19 aprile la Campagna “Fiori d’Azzurro” per rompere il silenzio sul bullismo e sui mille volti della violenza.

Notizie Sindacato

Migranti, '700 morti sono un crimine, non una tragedia'

“La notizia della morte di 700 migranti in seguito al capovolgimento della barca, a circa 60 miglia delle coste libiche e a circa 120 miglia dall’Isola di Lampedusa sulla quale viaggiavano è un vero crimine”.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Alitalia/CAI "insulta" cassaintegrati e precari PDF Stampa E-mail
Sindacato - Comunicati Stampa
Scritto da USB   
Venerdì 18 Maggio 2012 18:29

Alitalia/Cai dà l'appalto in code sharing di centinaia di voli nazionali e internazionali alla compagnia aerea rumena CarpatAir.

 

COMUNICATO STAMPA

TRASPORTO AEREO: ALITALIA/CAI DÀ IN APPALTO

CENTINAIA DI LINEE A CARPATAIR

USB, ENNESIMO INSULTO AI CASSAINTEGRATI E AI PRECARI

 

Alitalia/Cai dà l'appalto in code sharing di centinaia di voli nazionali e internazionali alla compagnia aerea rumena CarpatAir.  Per USB Lavoro Privato è un ennesimo insulto alle migliaia di piloti, di assistenti di volo e di lavoratori di terra che si trovano tuttora in cassaintegrazione, senza alcuna prospettiva di raggiungere l'età pensionistica e che non rientrano nella categoria degli “esodati”.

L’appalto va ad aggiungersi al fatto che l’azienda continua imperterrita a produrre nuovo precariato, grazie ai corsi base a pagamento in pieno svolgimento nel proprio centro addestramento a Fiumicino, mentre sui giornali specializzati continuano ad apparire annunci di ricerca di nuovo personale, ultimi dei quali 100 posti come addetto al check in e 100 posti come addetto al carico/scarico bagagli.

Tutto questo mentre è di pochi giorni fa la notizia relativa al pesante passivo denunciato da Alitalia/Cai ed all'intenzione di mettere altro personale in Cigs.

USB si trova ancora una volta costretta ad evidenziare che quanto avviene è in palese violazione delle previsioni degli accordi sottoscritti a Palazzo Chigi e danneggia gli interessi di tutto il settore e dell'intera collettività, in quanto si continua caparbiamente a precludere il recupero del personale così abbandonato in cassaintegrazione.

USB continua a registrare il sostanziale immobilismo sia dei sindacati “responsabili”, ormai tutti uniti nell'unico leitmotiv del non disturbare mai e per nessun motivo il manovratore, ma anche di quelle istituzioni preposte al rispetto degli accordi, in primis i ministri dei Trasporti e del Lavoro, o di quelle, come Regioni e Province, che dovrebbero avere concerto interesse ad affrontare il problema.

USB ritiene questa situazione insostenibile e si impegnerà fattivamente affinché tutti gli attori di questa orrenda vicenda si assumano definitivamente le responsabilità che loro competono, nell'interesse dei lavoratori, dei cassaintegrati e di tutto il settore.

 

Roma, 18 maggio 2012

Ufficio Stampa USB

 

Popoli liberi e sovrani

Nuove Resistenti n.539

Notizie Elettrosmog

Il governo vuole innalzare i limiti di esposizione ai CEM

Costituita una Task Force per ostacolare l'intenzione del governo di innalzare i limiti di esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici. Inviata una lettera aperta alle Istituzioni nazionali ed europee.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca