Ascolta Spazio Radio

Ultime da Aginform

"Buonisti e imperialisti"

"Fuggono dalle guerre in centinaia di migliaia e diventeranno milioni. Il dibattito su questo esodo di massa è però tutto ristretto tra il livore salviniano contro i nuovi arrivati e il buonismo dell'accoglienza".

Notizie Ambiente

Difensora della foresta perseguitata in Malesia

Vogliono incarcerare la giornalista Clare Rewcastle Brown. Il motivo: avere informato l’opinione pubblica sulla distruzione delle foreste  e la corruzione in Malesia. Petizione on line.

Notizie Diritti Umani

Grecia, migranti; Amnesty: condizioni infernali a Kos

Amnesty International ha auspicato che la visita dei commissari europei Timmermans e Avramopoulos sull'isola greca dia luogo a un'immediata azione per porre termine alla prolungata sofferenza di migliaia di rifugiati.

Notizie Diritti Infanzia

"Un errore pubblicare la foto del piccolo Aylan"

"La terribile immagine del bambino siriano, trovato senza vita sulla spiaggia di Bodrum, sta scuotendo le coscienze di tutto il mondo, riportando all'attenzione il drammatico tema dell'immigrazione."

Notizie Sindacato

Precarie nidi e scuole, presidio a Roma

Presidio in piazza del Campidoglio e l’assemblea del personale venerdì 4 settembre alle 14.00, nella sala del Carroccio.

Adottiamo i cani in gabbia!

BauBau.eu

Ambiente Media

è realizzato da



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Rifiuti, Municipi Roma XV e XVI: "Ministro irresponsabile" PDF Stampa E-mail
Ambientalismo - Comunicati Stampa
Scritto da Municipio Roma XV   
Martedì 29 Maggio 2012 18:17

"L’ostinazione con cui il ministro Clini continua a proporre siti limitrofi a Malagrotta come sede per la nuova discarica, lascia davvero esterrefatti".

 

 

RIFIUTI A VALLE GALERIA,PARIS e BELLINI : QUESTO MINISTRO E’ UN IRRESPONSABILE



Per convincere il Ministro dell’Ambiente a desistere, evidentemente non sono sufficienti i dati relativi alla mortalità per tumore che l’Università Roma Tre ha accertato essere superiore alla media cittadina del 28%. Non è bastato neanche il livello d’inquinamento di acqua e aria nella zona che l’ISPRA ( Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale) valuta 1200 volte superiori alla media nazionale.

Non se ne può più! Il ministro Clini dovrebbe ormai escludere definitivamente la Valle Galeria dai siti proponibili per la nuova discarica di Roma.

Questo governo dovrebbe avere le risorse tecniche e la sensibilità per comprendere il forte risentimento sociale che si leva da questi territori.

La manifestazione di ieri, bloccando in modo improvviso il traffico sulla via Aurelia, ha dimostrato come ormai in questa zona stia crescendo una sacrosanta ma grave esasperazione. La protesta che fino a ieri si è mantenuta su un terreno civile, oggi, potrebbe sfociare in atti e gesti cruenti che neanche più noi, come istituzioni locali, potremmo riuscire a contenere.

E’ ora di chiudere immediatamente Malagrotta e individuare un sito con le caratteristiche necessarie per ospitare la nuova e temporanea discarica di Roma. E’ ora che si attivino gli impianti di trattamento dei rifiuti e si promuova un tavolo per delocalizzare immediatamente la Raffineria di Roma che, insieme alla discarica, ha reso il territorio della Valle Galeria drammaticamente inquinato e invivibile.

E ribadiamo: Non se ne può più!


I presidente dei Municipi XV e XVI
Gianni Paris e Fabio Bellini


Presidenza Municipio XV ARVALIA PORTUENSE – Ufficio stampa

 

Articoli correlati

Volontariato

Migranti, 'È una strage continua'

È una strage continua. Solo ieri 70 persone sono morte asfissiate in un camion, più di 50 nella stiva di una imbarcazione mentre cercavano la salvezza in Europa.

Popoli liberi e sovrani

Con settembre inizia nel nostro paese una stagione di mobilitazioni

Prosegue il catastrofico corso delle cose che la borghesia imperialista, con alla testa la Comunità Internazionale (CI) dei gruppi imperialisti europei, americani e sionisti, impone in tutto il mondo.

Notizie Elettrosmog

Roma, critiche a nuovo regolamento su installazione antenne telefonia

Sul testo del regolamento su localizzazione, installazione e monitoraggio degli impianti di telefonia mobile in fase di approvazione del Consiglio Comunale di Roma, le richieste di emendamento sono rimaste quasi tutte inascoltate.

AmbienteWeb documenta

Archivio fotografico

Cerca