Mondo Animalista

Gabbiani fatti esplodere in volo; gatti ridotti in fin di vita in un forno a micro-onde; cani impiccati, presi a bastonate e poi uccisi. Sul web c’è un campionario pressoché illimitato video e fotografie che documentano atti di crudeltà compiuti ai danni degli animali. Benché allarmante questo fenomeno è molto difficile da contrastare.

La ricerca senza uso di animali si sta diffondendo sempre di più, anche e soprattutto grazie al progetto rIcerCARE, ma per poter continuare in questa rivoluzione scientifica e salvare decine di migliaia di animali, togliendoli dalle sperimentazioni nei laboratori è necessario contribuire economicamente. Ora è possibile farlo anche attraverso l'acquisto di nuovi gadgets da regalarsi e regalare.

Stefano Fassina, consigliere comunale di Roma, ha presentato un'interrogazione al Sindaco Raggi e alla sua Giunta in merito alla situazione venutasi a creare dopo l'assegnazione della gestione dei canili di Roma alla Rifugio Agro Aversano srl.

Le guardie zoofile OIPA Treviso hanno effettuato un sopralluogo presso l’abitazione privata di un ex cacciatore, all’esterno della quale sono stati rinvenuti 7 cani da caccia detenuti in pessime condizioni in quella che sembrava a tutti gli effetti una discarica a cielo aperto.

Venerdì 10 marzo 2017, grazie all’ennesimo recupero, in questo caso effettuato in collaborazione con l’Università degli Studi di Pisa, è stata superata quota 19.000 animali recuperati dai laboratori italiani per un totale esatto di 19.062 animali.

Joomla templates by a4joomla