Risultati 2009 monitoraggio cetacei nel Tirreno centrale

“Aumentati rispetto a 20 fa gli avvistamenti di balenottera e confermata la presenza un’area ad alta densità di incontro”

Il monitoraggio della presenza, abbondanza relativa, distribuzione e migrazione dei cetacei a larga scala temporale e spaziale fornisce una base di informazioni che, messe in relazione ai parametri ambientali,sono utili per la valutazione dello stato di habitat e specie ai fini della conservazione e gestione degli ecosistemi marini. Dal 2007 è stato attivato un progetto di monitoraggio nel Tirreno centrale che utilizza traghetti di linea (Sardinia-Corsica Ferries) come piattaforme di osservazione.

Durante l’estate 2009 sono state effettuate 36 traversate, per untotale di 147,25 ore di osservazione, nelle quali sono statiregistrati 172 avvistamenti. Sono state identificate 5 speciedi cetacei, per un numero approssimativo di 580 individui . Le specie avvistate con maggiore frequenza risultano essere Balaenoptera spp. e Stenella coeruleoalba, seguite da Tursiops truncatus, Ziphius cavirostris e Grampus griseus. I dati confermano la presenza di un’area di estrema importanza per icetacei nel Tirreno centrale occidentale.Tali risultati permetteranno il confronto con altre aree monitorate al fine di indicare possibili azioni di conservazione e di gestione nel Tirreno centrale e valutare anche l’effetto delle attività antropiche sull’ecosistema marino.

 

Per ulteriori informazioni: http://lericerchedelleviatano.blogspot.com/

Accademia del Leviatano
Ente per lo studio e conservazione dei Mammiferi Marini.
blog: http://lericerchedelleviatano.blogspot.com/
webpage: http://www.accademiadelleviatano.org/

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *