Studenti allegri spazzini aprono la quattro giorni di “Puliamo il Mondo”

Migliaia di studenti spazzini hanno aperto questa mattina nelle scuole di Roma e del Lazio i quattro giorni di mobilitazione ecologica di “Puliamo il Mondo”.

 

 

Roma, 23 settembre 2010

Legambiente Lazio – Comunicato stampa

Studenti allegri spazzini aprono la quattro giorni di “Puliamo il Mondo” di Legambiente

 

Migliaia di studenti spazzini hanno aperto questa mattina nelle scuole di Roma e del Lazio i quattro giorni di mobilitazione ecologica di “Puliamo il Mondo”, la più grande e partecipata campagna di volontariato ambientale del pianeta. All’Aurelio-Boccea centoventi studenti romani dell’istituto comprensivo “Antonio Rosmini” hanno spazzato con chiassoso e colorato impegno il cortile del plesso in via Diomede Marvasi e le strade intorno alla scuola, ma sino a domenica 26 settembre migliaia di studenti, cittadini e associazioni “armati” di guanti, rastrelli e ramazze saranno impegnati sul campo per riqualificare centinaia di luoghi degradati a Roma e nel Lazio (elenco completo e mappa interattiva su www.legambientelazio.it).

Giovani e ragazzi fanno partire alla grande Puliamo il Mondo, trasformandosi per un giorno in allegri spazzini, con un bel segnale per rendere le nostre scuole e le nostre città più pulite e più belle -ha dichiarato Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Bisogna dare più ascolto alla voglia di fare degli insegnanti e degli studenti, la scuola non può essere penalizzata da continui tagli delle risorse, è troppo importante per il futuro del nostro paese. I giovani oggi hanno dato anche un bell’esempio, tutti possono fare qualcosa per rendere migliore il proprio quartiere, aderendo ancora in queste ore a Puliamo il Mondo”.

In campo nei prossimi giorni scenderanno molte altre scuole: la Lombardo Radice che domani pulirà i cortili in via Facchinetti, spostandosi nei giorni successivi in via Fiorentini, via Tedeschi, via di Casalbertone e via Cortina; l’istituto Sibilla Aleramo che spazzerà le strade antistanti il plesso in via Cannizzaro; l’istituto Cutuli che pulirà il cortile della sede in via Melizzano; l’istituto Falcone che sabato spazzerà il parco accanto al mercato di Torre Spaccata; la scuola D’Antona-Biagi che oggi e domani sta pulendo in via di Grotta Perfetta e l’istituto Parini che domani e sabato toglierà i rifiuti dalla pineta dell’Acqua Rossa a Ostia.

Ancora aperte le adesioni: tutti i cittadini possono partecipare, indicando una piazza, un giardino o un parco da pulire, organizzando un piccolo gruppo, oppure comunicando la propria partecipazione individuale.

Per aderire, conoscere le aree già individuate o saperne di più
si può consultare il sito www.legambientelazio.it
o chiamare Legambiente Lazio alla info line 06 85358051/77

Nella Capitale le iniziative vengono svolte anche grazie al contributo dell’Assessorato all’Ambiente e del Dipartimento X del Comune di Roma e alla collaborazione di Ama Spa e, per la comunicazione, del Tgr Lazio della Rai.

Appuntamento clou domenica 26 settembre al Parco ruderi di Casa Calda e al vicino Parco Belon nel quartiere di Torre Maura.

Ufficio stampa Legambiente Lazio
 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *