Olimpica1b

Allarme per ampio cedimento stradale su via Leone XIII a Roma

Roma, non solo buche stradali: nel 2011 tre voragini al mese. Allarme per ampio cedimento stradale su via Leone XIII.

Roma, 17 febbraio 2012

La Capitale d’Italia non deve fare i conti solo con le migliaia di buche stadali che si aprono quotidianamente sul manto superficiale di asfalto, ma anche con decine di grandi e preoccupanti sprofondamenti che ne rivelano l’estrema fragilità geologica.
Lo scorso anno sono state ben 36 le voragini di consistente diametro e profondità censite a Roma dal sito Voragini.it (con un ferito e cinque automezzi caduti nel vuoto). Nel 2012 si sono già verificati altri due casi, fra i quali lo scorso 6 febbraio quello grave del crollo che ha interessato il garage di una palazzina in via Tarcento nel Municipio VI.

NECESSARIA IMMEDIATA VERIFICA CEDIMENTO VIA LEONE XIII

 

Olimpica1b

Al sito Voragini.it è giunta in questi giorni una allarmante segnalazione, che riguarda un vistoso e ampio cedimento stradale presente nel tratto di via Leone XIII che attraversa Villa Doria Pamphilj, poco prima di largo Martin Luther King. L’intera carreggiata presenta una evidente crepa simile ad un fulmine e un intero lato della spaccatura risulta leggermente ribassato, creando così per i veicoli in transito – in particolare quelli a due ruote – un pericoloso scalino.

L’entità dell’incrinatura fa ipotizzare che non si tratti solo di una consunzione superficiale dell’asfalto, ma che sia in atto un fenomeno rilevante di dissesto, probabilmente con spostamento della sede stradale: è dunque assolutamente urgente da parte del Campidoglio un intervento di verifica approfondita della situazione e di messa in sicurezza.

IL SITO www.voragini.it

È nato per documentare i sempre più frequenti eventi di apertura di Sinkhole (voragini e sprofondamenti di origine antropica) che si verificano a Roma e nelle altre città italiane. Obiettivo del sito è far conoscere la gravità del fenomeno, per convincere le istituzioni a prenderne coscienza e ad adottare le dovute misure di studio e manutenzione del sottosuolo urbano, per prevenire dissesti che possono provocare danni e vittime.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.