“Primavera liberata”, campagna di informazione sul cibo biologico

Primavera Liberata: parte il 25 aprile l’edizione 2012 di “PrimaveraBio” la campagna nazionale di AIAB, Alpa, Ctm Altromercato, Movimento Ecosportivo, Federparchi e Legambiente per la promozione del biologico.

 

Roma, 24 aprile 2012
Comunicato stampa

Un viaggio alla scoperta del biologico buono, sano e sostenibile attraverso oltre 100 aziende bio che apriranno le porte ai cittadini
 

Giovedì 26 alle 17.30, presso la Sala Conferenze della Città dell’Altra Economia di Roma, presentazione della campagna e del dossier “PrimaveraBio – Il BuonoBio”


Al via domani, 25 aprile, “PrimaveraBio 2012”: la campagna nazionale di promozione e informazione sul biologico dell’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB), realizzata in collaborazione con ALPA, CTM Altromercato, Federparchi, Legambiente, Movimento EcoSportivo e con il Patrocinio del MiPAAF, che si concluderà il 27 maggio.

Per avvicinare la città alla campagna e accorciare la distanza tra tessuto urbano e rurale, così come per promuovere un rapporto più stretto e diretto tra cittadini consumatori e produttori, le aziende biologiche del territorio nazionale per tutta la durata della campagna apriranno le porte a cittadini, consumatori, studenti e scuole. Un modo poco teorico e molto pratico per fare conoscere la loro capacità di produrre cibi di alta qualità, salvaguardando l’ambiente e i beni comuni e fornendo alla collettività importanti servizi ecosistemici. Da Nord a Sud le aziende agricole bio accoglieranno gli amanti del cibo naturale e del gusto, organizzando visite guidate, visite didattiche, degustazioni, dimostrazioni pratiche sulla produzione, laboratori di trasformazione e incontri produttori/consumatori. Ogni incontro, inoltre, sarà occasione per approfondire le proprietà salutistico-nutritive degli alimenti biologici, nonché i risvolti ‘green’ dell’agricoltura bio, grazie alla distribuzione del dossier Il Buono Bio ”.


La PrimaveraBio 2012 sarà dedicata proprio al tema del “Buono Bio”. Gli eventi legati alla campagna, infatti, porranno l’accento sulla salubrità e i valori nutrizionali del biologico, spiegando in modo chiaro e semplice i motivi per i quali il bio è un’alternativa più salutare e gustosa di mangiare e anche quali ‘regole’ seguire per essere sicuri di acquistare buon biologico italiano.

Gli obiettivi dichiarati della campagna sono: favorire i consumi dei prodotti biologici locali, promuovere un modello di sviluppo e stili di consumo eco-sostenibili, stimolare una riflessione sulla qualità dell’alimentazione, promuovere la conoscenza del paesaggio e del territorio.

Per perseguire questi obiettivi in modo più efficace, AIAB ha curato appositamente per la campagna la realizzazione del dossier ‘PrimaveraBio 2012 – Il Buono Bio‘, che come anticipato verrà distribuito presso le aziende e i punti vendita bio. Il dossier presenterà nero su bianco un’analisi sulla salubrità e i valori nutrizionali del biologico, i vantaggi di sostenibilità ambientale dell’agricoltura biologica rispetto all’agricoltura tradizionale – tra i quali il rispetto del benessere animale, l’azzeramento dell’uso di additivi chimici, la propensione verso un modello produttivo ispirato al mix farming e a un ridotto tenore di carbonio -, e i vantaggi ‘sociali’ del biologico, come l’attenzione, il rispetto e l’equa retribuzione del lavoro e lo sviluppo delle comunità rurali locali. A chiusura del rapporto, infine, AIAB proporrà un vademecum di regole semplici da seguire, sia per i consumatori che per i produttori, rispettivamente per comprare e produrre il buon biologico italiano

Per inaugurare ufficialmente la campagna, che partirà il 25 aprile dall’Umbria, giovedì 26 aprile, alleore 17.30 presso la Sala Conferenze della Città dell’Altra Economia di Roma, in largo Dino Frisullo snc, verrà presentato a stampa e cittadini il dossier “PrimaveraBio – Il BuonoBio”.

Sempre nell’ambito della PrimaveraBio, ma venerdì 27, si svolgerà inoltre un’iniziativa di Info CAP “Il Buono Bio, la PAC che vogliamo”, ossia di informazione sulla Politica Agricola Comune (PAC). Dalle ore 9.00 alle 13.30 presso la Sala Conferenze della Città dell’Altra Economia di Roma, in largo Dino Frisullo snc, si svolgerà la conferenza “Il Buono Bio, la PAC che vogliamo”.

La prima sessione della conferenza Le Regioni e la PAC, dalle 9 alle 11, sarà dedicata alle esperienze delle AIAB Regionali sulla PAC. Modera Lorenzo Vinci, intervengono: Vincenzo Vizioli, Umbria; Eugenio Secchi, Lombardia; Luis Urra, Calabria; Maria Grazia Mammuccini, FIRAB; a seguire dibattito aperto con i partecipanti.

La seconda sessione della conferenza, dalle 11.15 alle 13.30, sarà invece dedicata a La PAC che vogliamo. Modera Eduardo Cuoco, iIntervengono: Alessandro Triantafyllidis, AIAB; Laura Ciacci, SlowFood; Daniela Sciarra, Legambiente; Marco Foschini, Coldiretti; Fabrizio De Pascale, UILA; Antonio Carbone, ALPA. Conclusioni: Andrea Ferrante, IFOAM EU.

L’evento di Info CAP del 27 aprile è organizzato da AIAB e IFOAM EU ed è cofinanziato dalla Comunità Europea, Direttorato Generale dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale.

 

Alcune delle iniziative della campagna

Umbria, 25 aprile, La cultura del vino e dell’olio bio. Vino e olio rappresentano due produzioni tipiche dell’Umbria, che nel biologico trovano punte di eccellenza e danno lo spunto per un appuntamento originale che prevede una visita guidata ai musei del Vino e dell’Olio della Fondazione Lungarotti a Torgiano (Pg). Un vero e proprio viaggio nel tempo, attraverso la scoperta di reperti archeologici, manufatti d’arte e corredi etnografici che raccontano la storia, antichissima, del vino e dell’olio. La visita sarà anche occasione per presentare le novità proposte dal recente regolamento europeo sul vino biologico. Appuntamento alle 9 al parcheggio del cimitero di Torgiano. Per informazioni AIAB Umbria: 075.5150265, 

Friuli Venezia Giulia, 27 aprile, i principi dell’agricoltura e della cucina biologica. Dalle ore 18 presso la Friultrota di Pighin, in via Aonedis 10 a San Daniele del Friuli, l’AIAB Friuli Venezia Giulia illustra i principi dell’agricoltura biologica. A seguire la Friultrota si presenta e quindi il bio cuoco Claudio Petracco insegna ai partecipanti a preparare alcuni piatti con l’utilizzo dei filetti di trota bio. La serata si concluderà con una degustazione dei manicaretti preparati da Claudio Petracco. Per informazioni: AIAB FVG  0432 800 371

Lombardia, 28 aprile, bicitinerario biologico alle Tre Cascine e alla Cascina Monticello, con partenza e rientro in bicicletta da Lodi. Ritrovo h. 09.30, piazza Castello a Lodi. Spesa in bici presso l’azienda agricola ‘Tre Cascine’, i fratelli Brambilla insieme a Cinzia Rocca (dell’Azienda Agricola del Podere Monticelli) mostreranno ai visitatori i loro prodotti, le tecniche di produzione e la storia delle loro aziende. Sarà possibile acquistare ortaggi di stagione e conoscere un po’ più da vicino il mondo del biologico. Il ritorno è previsto per pranzo. Per informazioni rivolgersi ad AIAB Lombardia:  02 67100659.

Marche, 28 aprile, gli animali della fattoria. Appuntamento alle 11, presso l’azienda agricola Fattoria Marchetti di C.da Maliscia di Porchia 50 – Montalto delle Marche (AP), per un percorso guidato alla scoperta degli animali della fattoria e un pranzo a base dei prodotti bio dell’azienda. Informazioni:  0736 829001

Abruzzo, 30 aprile, incontro produttori-consumatori. Dalle 15 alle 21 la Cooperativa sociale Mangiasano, in viale Bovio 309 a Pescara, ospiterà un incontro di informazione del biologico e di promozione dei prodotti bio regionali tra produttori e consumatori. L’incontro si chiuderà con una degustazione di prodotti biologici locali. 

Lazio, 1° maggio alla scoperta di vigne e cantine bio. L’azienda I Pampini, in strada Foligno-Acciarella Latina, aprirà le porte ai visitatori per accompagnarli in una ‘escursione’ conosciutiva tra i filari di vite e la cantina. A conclusione della visita si svolgerà un laboratorio pratico per la realizzazione di pasta frolla biologica e quindi verrà servito un pranzo a cura delle Cuoche Cuocarine. Per informazioni:  0773-643144

Liguria, 1° maggio, giornata di informazione sul mondo del bio a Varese Ligure, dove dalle 14 alle 20 lo Sportello bio istituito presso la Biblioteca di Piazza Castello, sarà aperto a cittadini e consumatori.

Calabria, 4 maggio, frutta e verdura di stagione. L’Azienda agricola Il Mancino, in Contrada Mancino a San Marco Argentano (Cs), sarà aperta per visite e degustazioni dalle 18 alle 24. Il Mancino si sviluppa su due aree: una in pianura dedicata all’orticoltura e alla cerealicoltura e un collina con uliveti, vigneti, filari di fichi e un bosco di roverelle. La prima parte della visita sarà dedicata alla scoperta della frutta e della verdura di stagione, attraverso una passeggiata guidata tra i campi. La seconda parte della visita sarà dedicata alla degustazione dei prodotti biologici stagionali coltivati presso l’azienda. Per informazioni AIAB Calabria: 0965764992

Emilia Romagna, 13 maggio, sovranità alimentare e auto produzione di formaggi. Dalle 10 alle 19 presso l’ Azienda Agricola Casumaro Maurizio, via per Cavezzo-Camposanto 19, a Bomporto (Mo), si svolgerà un percorso di Sovranità Alimentare con la realizzazione di un laboratorio caseario. Si parte alle 10 con una passeggiata in fattoria per i bambini, ai quali verranno spiegate le specificità dell’allevamento biologico per la produzione del latte, e si prosegue con visite guidate alla stalla, alla sala di mungitura e al caseificio. Alle 15.30 si ripete con gli adulti tutto l’itinerario di visita. A seguire laboratorio didattico “Facciamo un primo sale insieme”. La giornata si concluderà alle 17 con un incontro con i GAS del territorio. Info: Elisa Casumaro – 059 901755

Il calendario completo delle iniziative di PrimaveraBio è disponibile on-line, sul sito www.primaverabio.aiab.it

PrimaveraBio è una campagna realizzata con il contributo di: GaranziaAIAB, BioSudTirol, SIRE, CIR Food e ComproBio

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *