Acea, Legambiente: “Siamo alla farsa”. 5 maggio in piazza a Roma

“Alemanno per giustificare la vendita promette ai romani bollette meno care e servizi più efficienti”. Sabato 5 maggio tutti in piazza per l’acqua e i servizi pubblici.

 

Legambiente Lazio – Comunicato Stampa

Roma, 3 maggio 2012

Siamo alla farsa, dopo aver tentato di convincere i cittadini con sconosciuti obblighi di legge, ora Alemanno per provare a giustificare la vendita di Acea ci fa pure lo spot e promette ai romani bollette meno care e servizi più efficienti -afferma Lorenzo Parlati, presidente di Legambiente Lazio-. Il Sindaco insiste dicendo che c’è un’imposizione assoluta per la vendita, e invece non c’è né un editto del Re né una legge ma ci sono i risultati dei referendum a pesare fortemente contro, poi spara un ricavo dalla vendita di 250 milioni, mentre nel bilancio si parla di 200 milioni e con il prezzo attuale di 4,2 euro per azione siamo ben lontani dalla realtà, e non contento si lancia in una ipotesi di società ad azionariato diffuso, di proprietà verso il popolo, tutta da verificare nello stesso statuto di Acea. Basta con questa solfa, sabato 5 maggio tutti in piazza contro questa scelta.”

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *