“In fuga dalla guerra in Mali”

Ogni giorno a Bassikounou arrivano quasi mille persone. Le 8 scuole d’emergenza sono allestite come tende nel campo per fare completare l’anno scolastico ai bambini fuggiti dal Mali in guerra.

 


 
OTTO SCUOLE D’EMERGENZA PER
I BAMBINI RIFUGIATI DAL MALI

 
Nel campo profughi di M’bera 3.300 bambini hanno ripreso le lezioni scolastiche. In Mauritania i rifugiati giunti dal Mali sono oggi 65,168. Abbiamo già identificato 7.670 persone vulnerabili bisognose di assistenza urgente, ma il flusso di persone che attraversa la frontiera è inarrestabile. Ogni giorno a Bassikounou arrivano quasi mille persone. Le 8 scuole d’emergenza sono allestite come tende nel campo per fare completare l’anno scolastico ai bambini fuggiti dal Mali in guerra.
 
‘Nostro compito più complesso è identificare i bambini a rischio di abusi o addirittura già vittime’ racconta Federica Biondi, capomissione in Mauritania. ‘Matrimonio forzato delle bambine, arruolamento degli adolescenti nel conflitto armato, violenze sessuali sono le minacce che si vivono in un campo rifugiati così grande in cui si vive in condizioni difficilissime, noi siamo qui per proteggere chi è in pericolo e prevenire gli abusi’. Leggi tutto
 
STRAGE IN YEMEN: ‘CONTINUIAMO A PORTARE AIUTO,
MA IL LAVORO UMANITARIO E’ SEMPRE PIU’ SOTTO ATTACCO’
‘Eravamo nel nostro ufficio di Sana’a, e abbiamo sentito l’esplosione, le urla e le sirene delle ambulanze’ dichiara William Strangio, responsabile INTERSOS in Yemen. 
Il nostro lavoro continua, i nostri centri di accoglienza per rifugiati sono aperti. L’assistenza umanitaria è sotto attacco, gli operatori umanitari sono divenuti obiettivi di rapimenti, i combattimenti e l’instabilità del paese rendono difficilissimo il nostro aiuto ai civili. Leggi tutto

CI SONO FAMIGLIE SFOLLATE CHE VOGLIONO TORNARE IN SOMALIA. IL NOSTRO AIUTO
Sono piu’ di 1500 le persone che hanno deciso di rientrare nelle loro aree di origine nel Centro-sud della Somalia che INTERSOS ha assistito nelle ultime tre settimane.
 

Come in un grande esodo a ritroso, i piccoli autobus caricati all’inverosimile su strade quasi inesistenti, stanno trasportando quasi ogni giorno decine e decine di donne, uomini, bambine e ragazzi da Mogadiscio nell’area di Baidoa, nella Regione di Bay (circa 250 km da Mogadishu).  Leggi tutto
 ASSISTENZA IMMEDIATA AGLI SFOLLATI IN SUD SUDAN 
In 110.000 sono in fuga dagli scontri di confine tra Sudan e Sud Sudan, costretti a lasciare le poche cose che possedevano  nella “terra contesa” di Abyei e sistemati a decine di Km più a sud, nei campi profughi improvvisati di Agok, Turalei e Mayen Abun. INTERSOS e’ in aiuto degli sfollati attraverso assistenza psicologica, distribuzione di kits di igiene, di teloni per difendersi dalle intemperie, coperte, zanzariere e sapone siamo vicini alle persone più vulnerabili. Leggi tutto
COLLABORA CON NOI
Stiamo cercando per i nostri progetti:

Finance officer in Afghanistan; Capoprogetto Education in Emergency e Capoprogetto Child Protection, Education Officer in Sud Sudan; Capomissione in Kenya/Somalia; Capomissione, Finance Officer e Capoprogetto Educazione in R.D. Congo; Capomissione Ciad.

INTERSOS – Umanitarian Onlus

i
www.intersos

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.