“Salviamo i gatti di Porta Portese”

“Salviamo i gatti di Porta Portese”

LAV ed Enpa scrivono al Sindaco di Roma.  La lettera dopo la decisione di chiudere la struttura che da anni ospita i felini.

 

 

Comunicato stampa 5 novembre 2012
 
 
 lav - logoSalviamo lo storico gattile di Porta Portese a Roma: è questo l’appello di LAV ed Enpa al Sindaco Gianni Alemanno in seguito alla decisione di chiudere la struttura, ben nota a tutti i cittadini della Capitale, che da anni si occupa dei felini romani.
 Le due associazioni hanno inviato oggi una lettera al primo cittadino, nella quale ricordano che per la messa a norma della struttura furono impegnate delle risorse del bilancio capitolino, e rendono noti i numeri “positivi” del gattile: 390 gatti accolti e curati e 151 affidati in famiglie.
 “La struttura – scrivono LAV ed Enpa – costituisce da anni un punto fermo ed una fonte di servizi ai cittadini per quanto attiene la cura e l’affidamento dei gatti. Porre fine a questo servizio, apprezzato e utilizzato dai cittadini, non sarebbe capito non solo dalle persone che abitualmente fanno riferimento alla struttura ma anche dalle moltissime che ne apprezzano la qualità dei servizi e la dedizione con cui gli stessi vengono resi”.
 Le due associazioni si sono rese disponibili a illustrare al Sindaco eventuali modalità di sostegno da poter fornire alla struttura di Porta Portese.
 
 05 novembre 2012
 
 Ufficio stampa LAV www.lav.it
 Ufficio Stampa Enpa www.enpa.it

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *