“Pericolo contagio! Rizzoli e Fabbri, malati di deforestazione”

Non tutte le favole hanno un lieto fine ma solo quelle stampate sui libri di Rizzoli e Fabbri possono avere tragiche conseguenze: distruzione delle ultime foreste indonesiane, cambiamenti climatici e rischio estinzione per le tigri di Sumatra.

 

 

 

 

Non tutte le favole hanno un lieto fine ma solo quelle stampate sui libri di Rizzoli e Fabbri possono avere tragiche conseguenze: distruzione delle ultime foreste indonesiane, cambiamenti climatici e rischio estinzione per le tigri di Sumatra. La nostra inchiesta “Favole Ammazza Foreste” ha dimostrato, infatti, che Rizzoli e Fabbri stampano libri per bambini su carta proveniente dalla deforestazione del polmone verde indonesiano.

Ma guarire dalla deforestazione è possibile. Mondadori, Giunti, il gruppo Gems, Feltrinelli e De Agostani ci sono già riusciti. I due editori RCS, invece, hanno urgente bisogno di una terapia d’urto per interrompere la loro dipendenza dalla carta che distrugge le foreste. Gliela stiamo offrendo noi presso il loro quartier generale a Milano.

In queste ore attivisti vestiti da tigri, in divisa da paramedico, stanno chiedendo di poter somministrare ai responsabili di Rizzoli e Fabbri il Deforestyl Zero, la “pillola anti-deforestazione”.

Anche tu puoi aiutarci a fermare il contagio! Chiedi subito a Rizzoli e Fabbri di debellare l’epidemia di deforestazione che infesta i loro libri.

 

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *