“Fare ricerca in Italia non è difficile …è quasi impossibile”

 

Fare ricerca in Italia non è difficile …è quasi impossibile.

Mi vanto di essere uno degli italiani più preparati sul tema dei diritti umani e senza alcun dubbio il più preparato sulla pena di morte e il diritto penale americano. Eppure non riesco nemmeno a entrare nella biblioteca universitaria della mia città. Poco male, trovo l’80 per cento di quello che mi serve su Internet e la mia biblioteca privata è la più vasta del settore: epperò questo è un hobby assai dispendioso, visto che i libri americani non sono poi così economici. Ad aumentarne il prezzo ci si è messo anche un balzello doganale che trasforma un costoso libro americano in un libro americano dimolto costoso. Così imparo a non passare il tempo davanti alla televisione.

Dott. Claudio Giusti
http://www.astrangefruit.org/index.php/it/
http://www.osservatoriosullalegalita.org/special/penam.htm
http://www.ildialogo.org/LeInC.php?f=21&;s=nopenamorte

Membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio sulla Legalità e i Diritti, Claudio Giusti ha avuto il privilegio e l’onore di partecipare al primo congresso della sezione italiana di Amnesty International ed è stato uno dei fondatori della World Coalition Against The Death Penalty.