omofobia

Roma, il 30 ottobre iniziativa ‘basta omofobia’

Mercoledì 30 ottobre dalle ore 21 è stato organizzato un momento di raccoglimento e di riflessione alla Gay Street di via di San Giovanni in Laterano proprio per dire basta all’omofobia e alla transfobia.


Il messaggio di Simone, suicidatosi a 21 anni, è chiaro e non può rimanere inascoltato; è responsabilità di noi tutt* creare dei momenti di riflessione, che coinvolgano l’intera comunità.
 
Ha ragione, “gli omofobi facciano i conti con la propria coscienza”.

Dopo il terzo caso di questo tipo avvenuto a Roma negli ultimi mesi vogliamo richiamare l’attenzione delle istituzioni, della società, della scuola e infine del Parlamento, che ancora non ha approvato una legge contro l’omofobia degna di questo nome.

I suicidi o i tentativi di suicidio di giovani omosessuali sono un dato allarma Salva nte. Alla nostra linea verde Gay Help Line 800.713.713 riceviamo 20.000 contatti all’anno e dai dati in nostro possesso risulta che un omosessuale su dieci nella sua vita ha pensato al suicidio.
 
E’ ora di dire basta. Chi ancora non capisce che bisogna rendere pienamente normale la vita di chi è gay allargando la sfera dei diritti contribuisce a far vivere quel clima di omofobia, che può generare tragedie.
 
Le istituzioni diano una risposta urgente.
 

omofobia

 

 

SEGRETERIA
dal lunedi al sabato
dalle 16.00 alle 20.00
TEL: 06.64501102


--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.