Foto del satellite NASA della deforestazione in Perú

“Un crimine nell’Amazzonia peruviana”

Una forte minaccia pesa sulle terre basse dell’Amazzonia peruviana. Petizione al governo peruviano. La deforestazione deve essere fermata, così come le devastanti piantagioni di palma.

Un crimine nell’Amazzonia peruviana

Foto del satellite NASA della deforestazione in Perú

Macroscopica deforestazione per seminare palma. Foto: NASA


La maggior parte degli abitanti di Tamshiyacu nell’Amazzonia peruviana vivono della foresta. Fondamentalmente sono agricoltori o artigiani, si dedicano al turismo in visita alla regione della città di Iquitos, sita a 50 km a nord. Sono riusciti a mantenere una vita relativamente vicina lla natura.

Però, da alcuni mesi, una forte minaccia pesa sulle terre basse dell’Amazzonia peruviana. La popolazione ha incominciato e percepire movimenti inquietanti. Speculatori stranieri stanno distruggendo l’Amazzonia a passi da gigante. Inizialmente in segreto. I contadini sono stati zittiti con false promesse, minacce e altre pressioni nel ricevere offerte per le loro terre.

I macchinari pesanti sono entrati attraverso una via che giungeva fin nel profondo della foresta. Lavoratori stranieri sono arrivati nelle comunità e con loro gli eccessi di alcol e la prostituzione, ci ha riferito una persona che vive nella zona.

Recentemente, a settembre, il giornale “El Regional” ha pubblicato quanto stava accadendo con titoli a grandi lettere, così l’opinione pubblica ha iniziato ad esprimersi. Secondo il giornale, lo statunitense Dennis Melka ha fondato in Perù tredici diverse aziende con l’obiettivo di espandere le piantagioni di palma.

Poco a poco si è saputo che solo a Loreto, le aziende hanno chiesto al governo concessioni per 60.000 ettari di foresta primaria. Nelle regioni di Loreto e Ucayali hanno richiesto la deforetsazione per 100.000 ettari. Sarebbero già stati tagliati, senza permesso, 10.000 ettari e le autorità locali non ne sarebbero a conoscenza.

Per favore, firmate la petizione al governo peruviano. La deforestazione deve essere fermata, così come le devastanti piantagioni di palma.


Inizio della campagna: 28/nov/2013

 

FIRMA

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.