“Reinventare in movimento”

Dopo tre decenni di lotta per la riforma agraria, il Movimento dei lavoratori rurali Sem terra, fedele a una delle sue parole d’ordine fondamentali: “trasformare