Bosnia Erzegovina, appello urgente dopo recente alluvione

Appello della Comunità della Bosnia ed Erzegovina in Italia per la raccolta urgente di beni di prima necessità in favore delle popolazioni bosniache colpite dalla recente alluvione.

 

APPELLO URGENTE:
PARTITA LA RACCOLTA DI BENI DI PRIMA NECESSITA’ PER LA POPOLAZIONE BOSNIACA COLPITA DALL’ALLUVIONE
 
INTERSOS, organizzazione umanitaria italiana impegnata nella risposta alle emergenze umanitarie dal 1992, sostiene l’appello della Comunità della Bosnia ed Erzegovina in Italia per la raccolta urgente di beni di prima necessità in favore delle popolazioni bosniache colpite dalla recente alluvione.
Nell’ultimo mese, piogge torrenziali hanno investito la Bosnia ed Erzegovina, abbattendosi su un milione e mezzo di persone.

Il paese, che dopo la guerra tra il 1992 e il 1995 si è faticosamente rimesso in piedi, adesso è in ginocchio: oltre il 40% del territorio bosniaco è stata ricoperto dalle acque, provocando ingentissimi danni materiali al suolo, alle infrastrutture, ai servizi sanitari e scolastici, al sistema produttivo agricolo. In molte aree inoltre, le piogge torrenziali hanno dissestato il terreno, aumentando drammaticamente i rischi legati alle presenza di mine e ordigni inesplosi nel suolo, retaggio del passato bellico del paese.

Questa tragica alluvione è già costata la vita a 20 persone e il numero è destinato a crescere.

Oltre 950.000 persone hanno dovuto lasciare le proprie case per mettersi in salvo; alcune città sono state completamente distrutte lasciando la popolazione in stato di estrema necessità.
La Comunità della Bosnia ed Erzegovina in Italia, sostenuta da INTERSOS, si sta mobilitando in queste ore per dare immediata risposta ai bisogni urgenti della popolazione colpita dall’alluvione e organizza una raccolta di generi di prima necessità. Tutto il materiale raccolto verrà inviato, con il supporto logistico di INTERSOS, nelle città di Maglaj e Doboj, aree completamente devastate dall’alluvione.

Chiunque abbia volontà di aiutare la popolazione della Bosnia e partecipare alla raccolta può donare tramite Bonifico Bancario o Conto Corrente Postale:

Bosnia Erzegovina Oltre i Confini – ONLUS
Via P. Cella 22, Piacenza, Italia
BancoPosta c/c: 53674073
Iban: IT95B076011260000003674073

E’ possibile anche donare beni materiali, in questo momento sono necessari:

  • Coperte
  • Pannolini per bambini/adulti
  • Sapone e shampoo
  • Tamponi e assorbenti femminili
  • Guanti da lavoro
  • Stivali di gomma
  • Detersivi e strofinacci
  • Generi alimentari di lunga conservazione e cibo in scatola.
Si può sostenere l’iniziativa, aderendo alla raccolta organizzata dalla Comunità della Bosnia ed Erzegovina “Bosna u srcu”:
tel: +39 3492629562
email: fatima.neimarlija@gmail.com
 

Per maggiori informazioni:
enisabukvic@yahoo.com
slavica956@hotmail.it
NUMERO VERDE INTERSOS: 800 800 552
--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.