Iran, salviamo Reyhaneh dalla condanna a morte!

Reyhaneh Jabbari ha 26 anni. Il suo paese, l’Iran, potrebbe metterla a morte a breve. È stata condannata alla pena capitale nel 2009 per l’omicidio di un uomo. Dobbiamo salvarla. Appello on line.

 

Amnesty International

Firma l'appello. Salviamo Reyhaneh Jabbari

Reyhaneh Jabbari ha 26 anni. Il suo paese, l’Iran, potrebbe metterla a morte a breve.

È stata condannata alla pena capitale nel 2009 per l’omicidio di un uomo. All’inizio ha ammesso di averlo pugnalato, reagendo a un’aggressione sessuale. Successivamente, ha riferito della presenza di una terza persona nell’abitazione, coinvolta nell’uccisione.

Le circostanze dell’omicidio e le esatte responsabilità di Reyhaneh Jabbari sono dunque tutte da chiarire.

Il 30 settembre, avrebbe dovuto essere messa a morte, ma l’esecuzione è stata rinviata di 10 giorni. Sono già passati tre giorni.

Chiedi alle autorità iraniane di annullare la condanna e aprire un nuovo processo che termini, in ogni caso, senza condanna a morte.

Firma l’appello. Salviamo Reyhaneh Jab

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *