Udienza in Tribunale per ricorso contro accordo Confindustria, CGIL, CISL, UIL

Il 25 novembre presso il Tribunale di Roma si svolgerà la prima udienza del ricorso d’urgenza presentato da USB contro l’accordo del 10 gennaio scorso sottoscritto da Confindustria e CGIL, CISL, UIL e UGL sulla rappresentanza sindacale.


COMUNICATO STAMPA

 

Democrazia Sindacale: USB porta in Tribunale Confindustria, CGIL, CISL e UIL
Sit-In il 25 novembre alle ore 9.30 a Roma viale Giulio Cesare 54

Il 25 novembre presso il Tribunale di Roma si svolgerà la prima udienza del ricorso d’urgenza presentato da USB contro l’accordo del 10 gennaio scorso sottoscritto da Confindustria e CGIL, CISL, UIL e UGL sulla rappresentanza sindacale.

Tale accordo di fatto vorrebbe sancire il formale e definitivo monopolio delle sigle sindacali stipulanti, in aperto contrasto con i più elementari principi democratici e con l’ultima sentenza della Corte Costituzionale del luglio 2013 sulla materia.

USB si sta opponendo a questo accordo a livello sindacale tra i lavoratori ed anche a livello legale.

Per questo motivo il 25 novembre prossimo USB sarà presente a Roma presso il Tribunale del Lavoro di via Giulio Cesare alle ore 9.30.

Con l’accordo del 10 gennaio 2014 la democrazia esce definitivamente dai posti di lavoro: la responsabilità maggiore è chiaramente proprio di CGIL, CISL e UIL.

Di ciò USB chiama a rispondere queste sigle sindacali che hanno abbandonato lo spirito, gli ideali e le pratiche caratteristiche di un’ organizzazione dei lavoratori, nelle aule dei tribunali ma soprattutto tra i lavoratori e nei posti di lavoro.

Roma 20/11/2014, Unione Sindacale di Base.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.