Newsletter OIPA del 27 novembre 2014

Freccia, il protagonista della storia che vogliamo raccontarvi, è stato brutalmente ferito e condannato ad una morte atroce dalla mano dell’uomo, ma è stato salvato dall’amore e dalla tenacia di altri uomini.

GRAVE GESTO DI VIOLENZA SU UN RANDAGIO A TRAPANI: GLI SPARANO ALLA TESTA CON UNA BALESTRA E VAGA PER GIORNI CON UN DARDO NEL NASO

L’essere umano è capace di gesti incredibilmente crudeli, ma al tempo stesso di imprese che ci ricordano di quanta empatia e amore siamo capaci.

Preso di mira con una balestra, Freccia ha vagato per giorni in preda al dolore e al terrore con una dardo che, penetrando dalla narice, gli si era conficcato nel muso. Dopo la prima segnalazione le guardie zoofile OIPA di Trapani, radunato un gruppo di quindici volontari, hanno intrapreso una corsa contro il tempo, cercandolo ininterrottamente per quasi tre giorni, pur di trovarlo ancora vivo.

Leggi tutta la notizia

NEPAL, GADHIMAI FESTIVAL: IL PIÙ GRANDE E CRUENTO SACRIFICIO RELIGIOSO DI ANIMALI AL MONDO

In Nepal il 28 e 29 novembre 500 mila animali vengono brutalmente macellati in occasione del più grande sacrificio religioso al mondo che ha luogo ogni 5 anni a Bariyarpur, Bara, un distretto del Nepal meridionale: il Gadhimai Festival. Le scioccanti testimonianze raccontano che gli animali vengono trasportati in condizioni pietose, spesso senza cibo né acqua per due o tre giorni prima del sacrificio, dove saranno costretti ad assistere alla morte degli altri animali, incluse le madri che devono assistere all’uccisione dei loro figli.

STOP ALL’UCCELLAGIONE IN VENETO: DOPO VENT’ANNI LA REGIONE ALLA DIRETTIVA EUROPEA CHE VIETA L’USO DELLE RETI. FESTEGGIAMENTI NELLE PRINCIPALI CITTA’ VENETE

In questi giorni gli uccelli migratori che transitano nella nostra regione, per proseguire verso sud, passeranno senza il rischio di essere catturati con un mezzo vietato come le reti, evitando di finire per il resto della loro vita in minuscole e sporche gabbiette usate dai cacciatori nella caccia da capanno; la regione infatti dopo ben 20 si è piegata alla direttiva UE “Uccelli” evitando finalmente di autorizzare “roccoli” e “prodine” per la cattura dei migratori. Cittadini e attivisti di molte associazioni di tutela degli animali sabato 22 novembre si sono ritrovati nelle città capoluogo per festeggiare con un brindisi un Veneto finalmente libero dalle reti da uccellagione.

CANE BLOCCATO ALL’INTERNO DI UN CANALE DI SCOLO: INTERVENTO DELLE GUARDIE ZOOFILE OIPA COSENZA E DEI VIGILI DEL FUOCO PER METTERLO IN SALVO

Le città non sono a misura di cane e purtroppo spesso la già difficile vita dei randagi è resa ancora più insidiosa da carenze strutturali dei centri urbani, di fatto pericolose anche per l’uomo. Ecco quindi che una tranquilla passeggiata si può trasformare in un incubo: è quello che è capitato a Miele, un randagio caduto in un canale di scolo a cielo aperto profondo due metri a Zumpano (CS). Impossibilitato ad arrampicarsi sulle pareti lisce e ripide, Miele ha guaito disperatamente fino a richiamare l’attenzione di alcuni passanti che non si sono voltati dall’altra parte, ma hanno subito chiamato le guardie zoofile OIPA Cosenza che, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, lo hanno tratto in salvo.

Leggi tutta la storia di Miele

VUOI FARE QUALCOSA DI REALMENTE CONCRETO PER GLI ANIMALI? DIVENTA SOCIO OIPA!

Da oltre trent’anni lottiamo in Italia e nel mondo per la salvaguardia dei diritti animali e grazie all’aiuto di tutti i nostri soci, che hanno deciso di non essere più solo spettatori, ma di diventare protagonisti del cambiamento, cresciamo ogni giorno di più e possiamo fare realmente la differenza per moltissimi animali. Il lungo cammino che percorriamo è fatto anche di tante cadute, alcune fanno più male di altre, come la morte di Daniza. Proprio a questa madre, a cui è stata strappata la vita, e ai suoi cuccioli orfani, abbiamo voluto dedicare l’immagine della nostra tessera soci 2015. Per non dimenticare, per continuare a combattere affinché non accada più.

Scopri come associarti

SCOPRI TUTTE LE NOVITA’ DEL CATALOGO GADGET OIPA: LO SCALDACOLLO MULTIUSO!

Utilissimo nelle fredde giornate invernali, lo scaldacollo multiuso di pile diventa anche una pratica fascia.


 

28-29-30 novembre
Lesmo (MB) – Stage di nosework con Simone Dalla Valle

29 novembre
Rivalta di Torino (TO) – Raccolta alimentare

 

29 novembre
Chieri (TO) – Raccolta alimentare

29-30 novembre
Cagliari – Festival di Scirarindi


Organizzazione Internazionale Protezione Animali
info@oipa.orgwww.oipa.org

 

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.