Licenziati Coop, la protesta ottiene incontro con presidente Lega

Dopo due giorni di dura protesta i tre licenziati da Legacoop Lazio, sostenuti dall’USB, hanno strappato nel pomeriggio odierno un incontro al Presidente della Lega Nazionale delle Cooperative, Mauro Lusetti.

 

COMUNICATO STAMPA

 

LICENZIATI COOP: LA PROTESTA OTTIENE INCONTRO CON PRESIDENTE LEGA

USB, DA LUSETTI NESSUN IMPEGNO. LA VERTENZA VA AVANTI


Dopo due giorni di dura protesta, che li ha visti incatenati sotto la pioggia e respinti mentre tentavano far sentire la propria voce al Congresso regionale di Legacoop, i tre licenziati da Legacoop Lazio, sostenuti dall’USB, hanno strappato nel pomeriggio odierno un incontro al Presidente della Lega Nazionale delle Cooperative, Mauro Lusetti.

Un incontro dall’esito elusivo, in cui il Presidente, pur esprimendo comprensione per la condizione subita dai lavoratori, non ha assunto alcun impegno, adducendo l’imminenza del Congresso Nazionale e la difficile fase attraversata dal movimento cooperativo, in particolare a Roma e nel Lazio.

L’USB non abbandonerà le lavoratrici e lavoratori licenziati e continuerà a mettere in campo tutte le opportune iniziative per portare a buon fine la vertenza.

Roma, 5 dicembre 2014

Ufficio Stampa USB

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.