Indigeni Mundurukú difendendo le foreste e i fiumi dell'Amazzonia

Gli Indigeni Mundurukú del Brasile difendono milioni di alberi

Oltre a milioni di alberi, in pericolo ci sono comunità condannate ad essere sommerse. La natura e i diritti degli abitanti locali non contano. È il momento di aiutare il popolo Mundurukú. Petizione on line.

Gli Indigeni Mundurukú del Brasile difendono milioni di alberi

Indigeni Mundurukú difendendo le foreste e i fiumi dell'Amazzonia
Resistenza decisiva: i Mundurukú si oppongono alla diga (Foto: Mayra Galha)


Oltre a milioni di alberi, in pericolo ci sono comunità condannate ad essere sommerse. La natura e i diritti degli abitanti locali non contano. È il momento di aiutare il popolo Mundurukú.

Il governo brasiliano vuole ostacolare i fiumi per rifornire l’industria di elettricità a buon mercato. La diga avrà una potenza di 8.040 MW – energia per le fonderie di alluminio, compagnie minerarie ed altre strutture industriali.

Gli indigeni Mundurukú sono tradizionalmente guerrieri e non abbandoneranno mai la difesa della terra. Si tratta della loro sopravvivenza. I fiumi Tapajòs, Jamanxim e Teles Pires sono la loro dimora e non vogliono abbandonarla.

Il governo brasiliano peggiora la situazione. Nonostante progetti di costruire numerose dighe, non vuole ascoltare le persone colpite, nonostante la Costituzione e le convenzioni internazionali garantiscano il diritto alla Consulta Previa.

La demarcazione del territorio non è stata fatta, nonostante le promesse – a causa della pressione delle lobby con interessi sulla diga.

Da settembre, gli indigeni hanno iniziato a segnare la loro terra per conto proprio. Le autorità, invece, continuano a rilasciare concessioni a compagnie che taglieranno le foreste, per l’inondazione prevista a causa della diga. La gara d’appalto per la costruzione è stata posticipata.

Il progetto Tapajós viola i diritti delle popolazioni e distrugge la natura. Le compagnie europee non devono partecipare a questo progetto. La presidente brasiliana Dilma Rousseff deve fermare questi progetti idroelettrici nell’Amazzonia.

PER FIRMARE CLICCA QUI

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.