Newsletter OIPA del 31 marzo 2016

Segnalato ai volontari delle Guardie zoofile dell’OIPA di Trapani, Nerone era rimasto abbandonato per diversi mesi, rinchiuso all’interno di una proprietà privata. Il proprietario era deceduto e del suo cane, ormai anziano, nessuno si era più occupato.

QUEL CHE RIMANE DI UN CANE: IL PROPRIETARIO MUORE E ANCHE NERONE NON ESISTE PIU’. LIBERATO DALLE GUARDIE ZOOFILE DELL’OIPA, ORA HA BISOGNO DI CURE E DI UNA FAMIGLIA

Segnalato ai volontari delle Guardie zoofile dell’OIPA di Trapani, Nerone era rimasto abbandonato per diversi mesi, rinchiuso all’interno di una proprietà privata. Il proprietario era deceduto e del suo cane, ormai anziano, nessuno si era più occupato. Solo, sofferente e impaurito, Nerone è stato ritrovato con il volto completamente deturpato. Liberato dalle guardie zoofile OIPA e condotto d’urgenza dal veterinario, Nerone è stato ritrovato affetto da problemi cardiaci, da un tumore ai testicoli e dalla leishmania che, mai curata, gli ha causato le profonde escoriazioni presenti sul muso e intorno agli occhi

Leggi tutta la storia di Nerone
e scopri come aiutarlo

A SOLI 50 GIORNI DI VITA PRIGIONIERI A CATENA: DUE CUCCIOLI SONO IN SALVO GRAZIE ALL’INTERVENTO DELLE GUARDIE ZOOFILE DELL’OIPA

Una minuscola tettoia arrugginita, una catena al collo, niente acqua. Queste erano le condizioni di detenzione di due cuccioli di 50 giorni in un comune in provincia di Torino, segnalati alle guardie zoofile dell’OIPA Torino intervenute insieme ai Carabinieri per verificarne le condizioni di detenzione. Posti sotto sequestro, i cuccioli sono stati condotti presso il canile convenzionato, dove saranno sottoposti a tutti i controlli sanitari, mentre il proprietario è stato sanzionato per violazione della normativa in vigore a tutela degli animali.

Leggi la notizia e guarda le foto alla pagina

INVESTITA DA UN’AUTO E LASCIATA A TERRA CON LE ZAMPE FRATTURATE: BELLA, CUCCIOLA DI 4 MESI, LOTTA PER LA VITA. L’OIPA AGRIGENTO CHIEDE AIUTO PER DARLE UNA POSSIBILITA’
Chiunque pensi a un cucciolo di cane immagina istintivamente corse felici nei prati e giochi sfrenati con altri cani. Di certo nessuno immagina intere giornate nella gabbia di una clinica, interventi chirurgici e l’impossibilità di reggersi in piedi e camminare autonomamente. Eppure il quarto mese di vita della piccola Bella è stato proprio questo. Investita da qualcuno che le ha riservato la stessa attenzione che si darebbe ad uno straccio vecchio, Bella è rimasta almeno 6 ore riversa sulla strada, con due zampe fratturate. Uno scricciolo di tre mesi, completamente sola in preda al dolore e alla paura. Quante persone le sono passate accanto ignorandola?

Leggi tutta la storia di Bella e scopri
come accompagnarla nel cammino
verso la felicità

17 APRILE 2016, REFERENDUM SULLE TRIVELLAZIONI: UN’IMPORTANTE OCCASIONE PER DIFENDERE IL MARE E I SUOI ABITANTI
Il 17 aprile sarà, forse, una bella giornata, sole splendente, fioriture che risvegliano il buon umore e invitano a respirare all’aria aperta. Aprile è il mese in cui la natura abbraccia con delicatezza il quotidiano e sarà, speriamo, una giornata di coscienza. Il 17 aprile si vota per il referendum sulle trivellazioni nei mari italiani. Con questo referendum si chiede ai cittadini italiani di cancellare la norma che permette alle società petrolifere di cercare ed estrarre petrolio e gas entro le 12 miglia dalle coste senza limiti di tempo. Lo scopo del referendum non è soltanto legale e quindi di carattere restrittivo per concessioni che hanno permesso alle aziende di sfruttare il mare provocando gravissime conseguenze per flora e fauna marina.

Fai una scelta consapevole
per difendere i nostri mari, leggi l’articolo
di approfondimento sul tema

IL CERCAFAMIGLIA DELLA SETTIMANA: FIOCCO
Anche se ha subito già due abbandoni, Fiocco non si rassegna all’idea di trovare una famiglia. A lui basterebbe davvero poco per accontentarsi: un appartamento dove potersi rifugiare, un cuccetta dove sonnecchiare e un amico con cui giocare. L’unica accortezza che richiede è la vita esclusiva in appartamento per via della sua positività alla FIV, che non comporta problemi, ma solo la necessità di essere protetto da possibili virus o patologie che rischierebbe di contrarre in strada. Fiocco ha 3 anni, sterilizzato, è molto affettuoso e socievole. Cerca adozione come “figlio unico”.

Leggi la sua storia e guarda
tutti gli altri appelli sulla bacheca adozioni

DONA IL 5X1000 ALL’OIPA
Con le donazioni del 5×1000 ricevute negli anni scorsi, i volontari dell’OIPA hanno potuto salvare moltissimi animali. Con il tuo aiuto possiamo continuare a farlo. Scegliendo di donare all’OIPA il tuo 5xmille, non stai solo compilando un modulo: stai scendendo in strada a fianco dei volontari che scrivono un finale diverso per la vita degli animali in difficoltà, stai partecipando all’ideazione di una grande campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, stai unendo la tua voce al coro di protesta per le tante ingiustizie che gli animali subiscono continuamente.
Scegli di stare al nostro fianco e diventa protagonista del cambiamento.

Scopri di più


3 aprile
Ospedaletti (IM) – Passeggiata a sei zampe

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.