Novità su sperimentazione alternativa a quella animale

Grazie all’impegno di numerosi volontari, abbiamo potuto finanziare interamente un progetto di riconversione che, invece di animali, userà materiale umano in camere di coltura cellulari multi-organo a doppio flusso su apposite membrane.

 

COMUNICATO STAMPA

 

Il progetto rIcerCARE è in continua evoluzione, gli obiettivi diventano sempre più ambiziosi e, di conseguenza, aumenta la necessità di raggiungere sempre più persone con cui condividerli.

 

 

Abbiamo iniziato organizzando e sponsorizzando corsi su quei metodi alternativi avanzati di cui molti ne negavano l’esistenza.

 

Ora stiamo raccogliendo i frutti e sono i ricercatori stessi che contattano il coordinatore scientifico dr. Massimo Tettamanti per progetti di riconversione dal modello animale ai nuovi metodi di ricerca.

Dopo il progetto sulla sindrome di Rett, utilizzando, per la prima volta in Italia, cellule staminali pluripotenti indotte invece di topi (progetto che ora si avvia a diventare europeo), un nuovo successo è arrivato….

Grazie all’impegno di numerosi volontari, abbiamo potuto finanziare interamente un progetto di riconversione che, invece di animali, userà materiale umano in camere di coltura cellulari multi-organo a doppio flusso su apposite membrane che permettono di simulare le barriere fisiologiche umane.

Oltre a indirizzare anche in Italia la ricerca scientifica verso metodi di rilevanza umana e non animale, migliaia di animali sono stati, quindi, salvati grazie al supporto di tanti attivisti, ma anche grazie ad Associazioni che sono diventate nostri preziosi compagni di viaggio in questo cammino verso il cambiamento.

Un ringraziamento a Bologna Animale, Enpa di Treviso, Freccia45, No Harlan group e a tutti i volontari di questo progetto.

Un ringraziamento anche all’Associazione ATRA per il prezioso contributo.

Dopo il lancio del sito internet [http://www.ricer.care], che e’ in continuo rinnovamento, è nata la nuova pagina facebook nazionale di rIcerCARE.

[https://www.facebook.com/ricercare.network/]

Sarà la vetrina dove verranno pubblicati i progetti di ricerca e tutti gli eventi di raccolta fondi.

Avrà, inoltre,  come intento quello di creare  una comunità di persone che insieme potranno partecipare alla crescita del progetto stesso.

 

 

Lo staff di rIcerCARE

 

www.ricer.care

https://www.facebook.com/ricercare.network/

info@ricer.care

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.