Le iniziative di Amnesty n. 31/2016

 La finestra delle iniziative locali / n. 31/2016

La finestra presenta iniziative a Sant’Elia (PA).

—————————————–
SANT’ELIA (PA) —————————————–

AMNESTY LIVE IN PEACE
Diritti umani in musica

Martedì 23 agosto, in via dei Cantieri (la piazzetta dopo la grande discesa all’entrata del paese), il Gruppo Italia 291 di Amnesty International, attivo sul territorio bagherese, anche quest’anno organizzerà il concerto “Amnesty Live in Peace”, giunto alla sua quarta edizione.

Fin dal primo anno di attività, il Gruppo ha realizzato iniziative caratterizzate da un’inclinazione artistica, nella convinzione che l’arte favorisca la crescita e lo sviluppo di conoscenze, abilità e attitudini coerenti con i principi riconosciuti in materia di diritti dell’uomo.

Durante l’evento si esibiranno:

Le Anomalie https://m.facebook.com/Le-Anomalie-210703602359678/
Youn & Guiè
Nkantu d’Aziz https://m.facebook.com/nkantudaziz/

Inoltre, quest’anno, durante il concerto, si potrà partecipare alle attività a sostegno della campagna “Verità per Giulio Regeni” di Amnesty International.

Ingresso gratuito

martedì 23 agosto
via dei Cantieri
ore 21.30

Per informazioni: gr291@amnesty.it“>gr291@amnesty.it

Concessioni demaniali marittime e lacustri, 5 proposte per nuova legge

Subito una legge sulle concessioni demaniali marittime e lacustri per garantire ai cittadini il diritto a spiagge accessibili e libere dal cemento consentendo agli imprenditori onesti di lavorare dentro un quadro di certezze che premia chi punta sulla qualità e la sostenibilità.

Read More “Concessioni demaniali marittime e lacustri, 5 proposte per nuova legge”

In Iran “Nemiche dello Stato”, contro attiviste diritti donne

Nella prima metà del 2016 le autorità iraniane hanno intensificato la repressione contro le attiviste per i diritti delle donne, attraverso duri interrogatori e il sempre più frequente accostamento ad attività criminali delle iniziative collettive sui diritti delle donne.

Read More “In Iran “Nemiche dello Stato”, contro attiviste diritti donne”