Pressenza News

Qual è il colore del mondo?

Siamo in un momento particolare, in cui due mondi si uniscono, uno che sta finendo e un altro che comincia. Il primo è un mondo violento in tutte le sue forme (economica, razziale, religiosa, fisica, psicologica, sessuale), voluto da una minoranza. I suoi rappresentanti e costruttori non vogliono cedere nulla, rifiutano il cambiamento e usano tutte le forme di violenza per resistere.

Continua a leggere

 

E ora a Jujuy tocca a Raúl Noro

Raúl Noro, giornalista e militante umanista da decenni, è stato in prigione durante la dittatura di Onganía e del genocida Videla e ha dovuto andare in esilio. Alcune settimane fa lo abbiamo ascoltato chiedere protezione per Milagro Sala e la costruzione collettiva rappresentata dalla Tupac Amaru e la rielezione di Milagro Sala come sua leader indiscussa.

Noro ha subito irruzioni arbitrarie e violente in casa sua, con danni alle pareti, ai pavimenti e al tetto, ha ricevuto minacce ed è stato sottoposto a una continua persecuzione. Oltre a Noro, accusato di “frode ai danni della pubblica amministrazione ed estorsione”, sono stati arrestati altri tre membri dell’organizzazione. Sia in Argentina che nel resto del mondo si sono tenute molte manifestazioni di denuncia delle azioni del governatore Morales.

Continua a leggere