Lavoratore ucciso a Piacenza, vedova consegnerà premio MedFilmFest

La vedova di Abd Elsalam Ahmed Eldanf, l’operaio della logistica e attivista sindacale dell’USB ucciso un mese fa a Piacenza mentre manifestava insieme ai suoi compagni di lavoro, consegnerà il premio alla carriera che quest’anno il Medfilm Festival ha deciso di assegnare a Gianni Amelio.

 

COMUNICATO STAMPA

 

LA VEDOVA DI ABD ELSALAM CONSEGNERÀ A GIANNI AMELIO

IL PREMIO ALLA CARRIERA DEL MEDFILM FESTIVAL 2016

USB, grazie agli organizzatori per riconoscimento del valore sociale di tragica vicenda


La vedova di Abd Elsalam Ahmed Eldanf, l’operaio della logistica e attivista sindacale dell’USB ucciso un mese fa a Piacenza mentre manifestava insieme ai suoi compagni di lavoro, consegnerà il premio alla carriera che quest’anno il Medfilm Festival ha deciso di assegnare a Gianni Amelio.

L’annuncio è stato dato questa mattina da Ginella Vocca, Presidente del Festival specializzato nella diffusione del cinema mediterraneo, nel corso della conferenza stampa di presentazione della 22° edizione che si terrà a Roma dal 4 al 12 novembre 2016.

La scelta di coinvolgere Wassel Gihan Ragab Ali Gomaa, moglie di Abd Elsalam, è stata dettata dalla volontà di riconoscere il valore sociale di una vicenda tragica che ha coinvolto un uomo che lottava per i diritti dei suoi compagni di lavoro: un egiziano che da anni lavorava in Italia e che difendeva il lavoro e la dignità umana a prescindere da nazionalità e religione.

La Presidente Vocca ha inoltre  ricordato che la vertenza sindacale ha poi prodotto l’assunzione di 26 lavoratori precari.

L’Unione Sindacale di Base è grata agli organizzatori del Medfilm Festival per il riconoscimento attribuito e ricorda anche che la moglie ed i figli di Abd Elsalam attendono giustizia per la morte del loro marito e padre.

La partecipazione di Wassel Gihan Ragab Ali Gomaa è prevista alle ore 20.00 del 4 novembre, proprio in occasione della cerimonia di apertura del Festival.

Roma, 28 novembre 2016

 

Ufficio Stampa USB

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.