“Sorridi alla Vita”: l‘Open Day di Montecatone

Sabato 23 settembre, l’Ospedale Montecatone di Imola (Bologna) festeggerà il proprio Open Day, con una giornata speciale aperta al pubblico, in cui il parco della struttura si colorerà come negli anni scorsi di bancarelle creative, musica, spettacoli e testimonianze, con l’obiettivo di tradurre in pratica il tema dell’evento, ovvero “Sorridi alla Vita”.

 

Superando.it

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

“Sorridi alla Vita”: l‘Open Day di Montecatone
Sabato 23 settembre, l’Ospedale Montecatone di Imola (Bologna) – il noto Istituto Riabilitativo specializzato nel trattamento delle lesioni midollari e delle gravi cerebrolesioni – festeggerà il proprio Open Day, con una giornata speciale aperta al pubblico, in cui il parco della struttura si colorerà come negli anni scorsi di bancarelle creative, musica, spettacoli e testimonianze, con l’obiettivo di tradurre in pratica il tema dell’evento, ovvero “Sorridi alla Vita”
(continua…)

Guida alle nuove Malattie Rare esenti
Il 15 settembre sono entrati in vigore i nuovi LEA Sanitari (Livelli Essenziali di Assistenza), che hanno aggiornato l’elenco delle Malattie Rare esentabili, riorganizzandolo dal punto di vista dei codici e della nomenclatura delle varie patologie, oltre a introdurre la logica dei gruppi di malattie. A tal proposito, una “Guida alle nuove esenzioni sulle Malattie Rare”, sintetica e di facile lettura, è stata realizzata dall’OMAR (Osservatorio Malattie Rare), in collaborazione con Orphanet Italia, rivolgendosi ai pazienti, alle ASL e, più in generale, a quanti operano nel mondo sanitario
(continua…)

Dall’Unità Spinale Unipolare a “Casa Gabriella”
Per Gabriella Bertini – coraggiosa donna con disabilità che tante lotte condusse, in anni difficili, in favore della dignità e dei diritti delle persone con disabilità – il futuro consisteva soprattutto nella realizzazione di un sogno, ovvero del Progetto “Casa Gabriella”, che desse completezza nel tempo al percorso assistenziale garantito dall’Unità Spinale Unipolare di Firenze. Un’altra tappa verso la concreta realizzazione di quel sogno sarà un importante incontro promosso a Firenze per il 25 settembre dall’Associazione Toscana Paraplegici e da Medicina Democratica
(continua…)

Turismo per tutti: da intervento sociale a business
Si chiamerà così l’incontro di domani, 22 settembre, a Rivara (Torino), durante il quale verrà esaminato il percorso di crescita del turismo per tutti, ripercorrendo le tappe storiche che ne hanno caratterizzato l’evoluzione. Alla luce, poi, dell’esperienza territoriale degli organizzatori, ci si soffermerà in particolare sugli interventi di turismo per tutti in montagna. A promuovere l’iniziativa, infatti, è il GAL (Gruppo di Azione Locale) delle Valli del Canavese, in collaborazione con i GAL delle Valli di Lanzo-Ceronda-Casternone e delle Montagne Biellesi
(continua…)

Già 266 interventi per l’adattamento domestico
Verifica delle condizioni degli ambienti e valutazione delle abilità della persona: su questo si basano i sopralluoghi realizzati in Toscana (al momento già 266), nell’àmbito di “Adattamento domestico per l’autonomia”, progetto promosso dalla Regione e coordinato dal CRID (Centro Regionale di Informazione e Documentazione sull’accessibilità). L’iniziativa consente alle persone con grave disabilità di ricevere una consulenza tecnica sul livello di accessibilità delle abitazioni, potendo poi ottenere un contributo economico per la realizzazione delle opere necessarie
(continua…)

L’ho sentito anche in televisione!
«Noi familiari di persone con sindrome di Down – scrive Francesco Giovannelli – conosciamo bene la pericolosità del termine “mongoloide”, che trasuda disprezzo, irrisione e stigma. Nel mondo della scuola può essere l’anticamera di fenomeni di bullismo. Utilizzarlo per offendere un interlocutore nel corso di una trasmissione televisiva – come ha fatto il giornalista Marco Travaglio – ha un effetto ancora più negativo: se infatti qualcuno si rivolgerà con quel termine a mia figlia e io protesterò, come faccio in ogni occasione, mi si potrà dire: “L’ho sentito usare pure in televisione”»
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.