“Quella parola non è come un’altra”

«Ci domandiamo – dichiara Paolo Virgilio Grillo, presidente dell’AIPD – se quei giornalisti che riflettono sull’opportunità o meno di sdoganare il termine “mongoloide” conoscano davvero i nostri figli e se si rendano conto che usare questa parola come sinonimo di “assolutamente incapace” non corrisponde assolutamente alla realtà».

 

 

Superando.it

Segnaliamo la pubblicazione in Superando.it dei seguenti articoli

Quella parola non è come un’altra
«Ci domandiamo – dichiara Paolo Virgilio Grillo, presidente dell’AIPD – se quei giornalisti che riflettono sull’opportunità o meno di sdoganare il termine “mongoloide” conoscano davvero i nostri figli e se si rendano conto che usare questa parola come sinonimo di “assolutamente incapace” non corrisponde assolutamente alla realtà». «Non capiscono – aggiunge – che quella non è una parola come un’altra e stanno anzi percorrendo un’incredibile crociata, volta a sdoganare luoghi comuni, con totale mancanza di rispetto nei confronti delle persone con disabilità e delle loro famiglie»
(continua…)

“Dare mi dà” ovvero il valore del volontariato
Dal 2 all’8 ottobre sarà la voce dei volontari al centro della “Settimana delle Sezioni UILDM 2017”, ovvero «di tante figure che danno un importante contributo – come spiegano da questa “storica” Associazione – nel ridurre l’impatto che la distrofia e le altre malattie neuromuscolari hanno sulla qualità della vita delle persone, oltre a sostenere l’inclusione sociale delle persone con disabilità. Il loro è un impegno quotidiano, fatto di tempo regalato, di relazioni e di scambio, dove chi dà riceve molto più di quanto dona»
(continua…)

L’atleta che sussurra ai cavalli
«Stefano – scrivono da Special Olympics Italia – che sembra sempre assente, perso in pensieri lontani, “parla ai cavalli”, riuscendo con loro a creare un contatto e un legame meraviglioso, quella magia dell’essere insieme che è invisibile agli occhi». Un ritratto di Stefano Capone, “l’atleta che sussurra ai cavalli”, che ha vinto due medaglie d’oro nell’equitazione ai Giochi Nazionali Estivi di Special Olympics Italia, il movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva
(continua…)

La mobilità ieri, oggi e domani
I risultati ottenuti fino ad oggi e ciò che sarà possibile fare negli anni a venire, in tema di guida e trasporto delle persone con disabilità: saranno questi i temi al centro dell’importante convegno nazionale intitolato “La mobilità, ieri, oggi e domani… 37 anni di storia a favore dell’autonomia delle persone con disabilità”, organizzato dall’ANGLAT per il 29 settembre, presso l’Auditorium dell’INAIL a Roma, che metterà a confronto numerosi autorevoli relatori appartenenti al mondo delle Istituzioni, della politica e della disabilità
(continua…)

Fondo per le Politiche Sociali: il peggio sembra evitato
Soddisfazione viene espressa da Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore, per l’annunciato reintegro del Fondo Nazionale per le Politiche Sociale, che vedrà pertanto circa 277 milioni di euro destinati alle Regioni per questo anno 2017. Sul pesante ridimensionamento di quel Fondo, tutto il mondo del Terzo Settore, compresa la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), aveva lanciato un preoccupato allarme nel mese di aprile scorso
(continua…)

Vita e autonomia dei figli nella disabilità
Incentrato sull’importante e dibattuto tema del cosiddetto “Dopo di Noi”, che ha vissuto una svolta lo scorso anno, con l’approvazione della Legge 112/16, è in programma per il 30 settembre a Modena il convegno intitolato “La Legge Dopo di Noi. Vita e autonomia dei figli nella disabilità. Prospettive della Legge e protagonismo delle famiglie”, promosso dall’organizzazione locale Aut Aut (Associazione Famiglie di Persone con Autismo), insieme al Consiglio Notarile e all’Ordine degli Avvocati della città emiliana, oltreché con la collaborazione del Comune e dell’Azienda USL
(continua…)

Ma il solo docente per il sostegno non basta
«Caro genitore – scrive Gianluca Rapisarda – ti rammento che solo le condizioni inclusive dell’intero contesto scolastico, e non la delega esclusiva al docente di sostegno, potranno realisticamente garantire al tuo figlio con disabilità pari opportunità nel raggiungimento del massimo possibile dei traguardi individuali d’istruzione e la realizzazione di un reale ed efficace progetto di Vita Indipendente»
(continua…)

Andrea Venuto è il disability manager di Roma Capitale
«Ringrazio la Sindaca e la Giunta per questo delicato incarico. L’obiettivo è chiaro: costruire insieme una città in cui vi siano pari opportunità per tutti. Nessuno escluso»: a dirlo è Andrea Venuto, dopo essere diventato disability manager del Comune di Roma. Giornalista impegnato da sempre sui temi della disabilità, Venuto, che è stato recentemente assessore alle Politiche Sociali nel Municipio XII di Roma Capitale. si è fatto anche notare in questi anni per essere diventato uno dei primi – se non il primo in assoluto – conduttori con disabilità della televisione italiana
(continua…)

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.