“Zero gabbie all’ex zoo di Torino”

Zoom spa, la società di Cumiana che si era aggiudicata l’appalto per la riqualificazione del Parco Michelotti con il progetto di un bioparco, nient’altro che una nuova prigione per animali esotici e “da fattoria”, ha fatto un passo indietro e ha rinunciato. Diverse le motivazioni della rinuncia addotte dalla società, già proprietaria di uno zoo a Cumiana.

 

VITTORIA: ZERO GABBIE ALL’EX ZOO DI TORINO, ZOOM SPA RINUNCIA AL PROGETTO DEL BIOPARCO
 
Zoom spa, la società di Cumiana che si era aggiudicata l’appalto per la riqualificazione del Parco Michelotti con il progetto di un bioparco, nient’altro che una nuova prigione per animali esotici e “da fattoria”, ha fatto un passo indietro e ha rinunciato. Diverse le motivazioni della rinuncia addotte dalla società, già proprietaria di uno zoo a Cumiana. Non solo la questione sicurezza e la valutazione d’impatto ambientale prospettata dal Comune, ma soprattutto il ricorso al TAR presentato dalle associazioni animaliste tra cui l’OIPA, che da due anni con presidi, appelli di protesta, manifestazioni e un continuo dialogo con le istituzioni, si è sempre schierata in prima linea insieme al Coordinamento NO ZOO per scongiurare l’apertura di un nuovo penitenziario dove rinchiudere gli Altri Animali.

Leggi tutta la notizia

 
UN FUCILE PUNTATO ALLA SCHIENA E NUVOLETTA CADE A TERRA: TUTTI POSSIAMO AIUTARLA DONANDO CURE VETERINARIE
 
Anche ipotizzando che chi ha sparato un proiettile dritto nella schiena di una gattina randagia non volesse colpirla intenzionalmente, non possiamo certo avere una buona opinione dello squilibrato mentale che se ne va in giro per le strade di Rogliano (CS) per puntare il mirino del suo fucile ad aria compressa su chiunque gli capiti a tiro. Chi ha trovato Nuvoletta consegnandola nelle mani degli angeli blu dell’OIPA di Reggio Calabria, ha sporto anche denuncia contro ignoti ma, intanto, questa bellissima gattina che un attimo prima era in perfetta salute, non può più camminare. Nuvoletta ha solo 3 mesi, ha una grande voglia vivere e non può essere lasciata sola.

Leggi tutta la storia di Nuvoletta
e scopri come aiutarla

 
TRAVOLTA DA UN’AUTO, NINA PERDERA’ UN ARTO: AIUTA GLI ANGELI BLU DELL’OIPA DI TRAPANI
 
“Soddisfazione” è stata espressa oggi dalle associazioni animaliste, tra cui l’OIPA, per il parere, votato dalla commissione Ambiente della Camera, allo schema di decreto legislativo sul riordino del sistema nazionale della protezione civile. Tra le condizioni poste dalla commissione, infatti, figura l’esplicito richiamo, quale ulteriore finalità della protezione civile, alla tutela e al benessere degli animali. Il parere approvato oggi rappresenta un significativo passo in avanti verso l’obiettivo, per il quale da tempo ci battiamo, di costruire una “protezione civile” all’avanguardia anche nella tutela degli animali.

Leggi tutta la notizia

 
MANCATA STERILIZZAZIONE: UNA CONDANNA A MORTE PER MIGLIAIA DI CANI, UN DRAMMA PER GLI ANGELI BLU DELL’ OIPA DI TERAMO CHE LOTTANO PER DARE LORO UNA POSSIBILITÀ
 
“Venite, venite qua, ho trovato questi 3 cagnolini, due vivi uno morto, abbandonati qua, nei bidoni della spazzatura, incredibile, guardate”. E’ il 29 novembre quando i volontari dell’OIPA di Teramo ricevono un drammatico video e una richiesta di intervento. Si tratta solo dell’ultimo caso in ordine di tempo di un’infinita serie di abbandoni di cuccioli di pochi giorni o cagne incinte. Gestione superficiale, mancate sterilizzazioni e abbandoni: questi gli ingredienti di una miscela letale che continua a mietere troppe vittime. Succede a Teramo, ma i contorni di questa emergenza sono la fotocopia di tante altre zone d’Italia in cui i volontari vivono quotidianamente il dramma di provare a dare un futuro ad esseri viventi che sembrano nati solo per morire.

Guarda il video e scopri come aiutare

 
NATA PER SBAGLIO: ARIEL È FELICE GRAZIE A VOI
 
Ricordate la piccola Ariel? 6 mesi fa era stata punita per una colpa non sua: nata per sbaglio, era stata buttata nelle campagne palermitane a morire. I volontari dell’OIPA di Palermo l’hanno soccorsa e immediatamente sottoposta ad una serie di cure per aiutarla a superare il grave stato di denutrizione cui era arrivata e per guarirla dalla rogna sarcoptica. Oggi Ariel ha 8 mesi e mezzo ed è finalmente felice: liberata dal dolore, ha trovato anche una meravigliosa famiglia e un amico a 4 zampe.

Leggi tutta la storia di Ariel

 
BOTTI DI CAPODANNO: L’OIPA LANCIA UN DECALOGO CON 10 REGOLE PER PROTEGGERE GLI ANIMALI
 
I festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno sono spesso un incubo per gli animali: il rumore di petardi e fuochi d’artificio, spesso fatti scoppiare anche nei giorni immediatamente precedenti il capodanno, terrorizzano i quattro zampe che possono essere colpiti da veri e proprio attacchi di panico. L’OIPA indica come aiutare i quattro zampe ad alleviare il terrore dei fuochi d’artificio con un decalogo da scaricare, stampare, diffondere e portare sempre con te!

Scarica il decalogo

 
 

LEDA

Buttata in strada dopo avere disatteso le aspettative di chi la sfruttava per scommesse clandestine, Leda è stata recuperata dai volontari dell’OIPA di Palermo e, adesso che è tornata in grande forma, cerca una famiglia che possa amarla e rispettarla come un vero e proprio cane, aiutandola a dimenticare un passato fatto di costrizioni e violenze. Leda è una pittbull di 1 anno, taglia media, cerca adozione come “figlia unica” poiché non va d’accordo con altri cani. Si trova in provincia di Milano.

 

 

NOVITÀ 2018:
CALENDARIO DA PARETE, CALENDARIO DA TAVOLO E AGENDA SETTIMANALE “ANIMA ANIMALE”

Fermare su carta il riflesso dell’anima animale: questo l’obiettivo che ci siamo prefissati per il calendario 2018.
Non solo immortalare la bellezza esteriore degli altri animali, ma entrare dentro di loro attraverso un canale di comunicazione privilegiato: gli occhi.
Ecco quindi che i dodici scatti si soffermano sull’espressività dello sguardo degli animali, per portare l’osservatore dentro un’interiorità della quale troppo spesso viene negata l’esistenza.

ATTENZIONE!
Se ordini un calendario e un’agenda, il secondo calendario te lo regaliamo noi!

Scopri di più http://shop.oipa.org

 

27-31 dicembre
Trento – Mercatini di Natale

 

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.