“Un giorno speciale negli USA”

Un’e-mail, intitolata “17 minuti di marcia di protesta” era stata inviata dal nostro preside. Questo era fuori dalla norma: nei miei 19 anni di lavoro in questa scuola non c’era mai stato una marcia di protesta, e questa richiesta non era stata mandata solo agli studenti ma anche all’amministrazione, agli insegnanti e al personale di supporto. Tutti sono stati invitati a stare fuori per 17 minuti, uno per ciascuna delle vittime della sparatoria a Parkland, in Florida, il mese scorso.

 

Un giorno speciale negli USA

 

Un giorno speciale negli USA

Tutto è iniziato come al solito. Il freddo mattutino mi aveva fatto muovere velocemente verso il treno. Quando ho iniziato a lavorare, ho seguito la mia solita routine di controllare la posta elettronica e ricevere l’aggiornamento per oggi. Un’e-mail, intitolata “17 minuti di marcia di protesta” era stata inviata dal nostro preside. Questo era fuori dalla norma: nei miei 19 anni di lavoro in questa scuola non c’era mai stato una marcia di protesta, e questa richiesta non era stata mandata solo agli studenti ma anche all’amministrazione, agli insegnanti e al personale di supporto. Tutti sono stati invitati a stare fuori per 17 minuti, uno per ciascuna delle vittime della sparatoria a Parkland, in Florida, il mese scorso.

Sul marciapiede insieme ai miei colleghi e agli studenti, tenendo discorsi e leggendo poesie, abbiamo visto gli studenti della scuola che sta dall’altra parte della strada camminare in processione con cartelli. Mi sono reso conto che non era solo un evento della nostra scuola, ma qualcosa di più grande, in coordinamento con le scuole di tutto il paese. Oggi, 14 marzo, è stata una Giornata Nazionale di Protesta della Scuola. Lo scopo, secondo gli organizzatori, era di evidenziare “l’inattività del Congresso contro la violenza armata che affligge le nostre scuole e i nostri quartieri”. Organizzata con il sostegno della Marcia delle Donne, si stima che vi abbiano partecipato circa 185.000 giovani in 50 stati. Circa 3.100 scuole hanno dichiarato che avrebbero partecipato, secondo quanto riferito in precedenza da un organizzatore a NBC News.

Questa è davvero una “nuova” e insolita situazione: i capi delle scuole private si inseriscono in questo tipo di lotta sociale e politica. Non si è trattato di un raduno/protesta qualsiasi, ma di uno sforzo coordinato da parte delle amministrazioni scolastiche di tutto il paese, sotto la pressione dei loro studenti, per prendere posizione e partecipare a questa iniziativa.
Questa marcia si è svolta 10 giorni prima della Marcia per le Nostre Vite a Washington DC, e in molte città del mondo.

 

16.03.2018 David Andersson

Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese, Greco

Traduzione dall’inglese di Leopoldo Salmaso

 

 

21 marzo 2018, Torino: corteo e manifestazione contro razzismo e discriminazioni

Posted: 16 Mar 2018 01:36 AM PDT

Una mobilitazione sociale, politica e culturale contro tutte le forme di violenza, discriminazione, razzismo, xenofobia, islamofobia, afrofobia, antisemitismo, omofobia, sessismo e per la convivenza civile, i diritti di cittadinanza, i diritti umani, la pace Mercoledì 21 marzo 2018, in occasione della Giornata Internazionale delle Nazioni Unite per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale, la Rete 21 Marzo organizza un […]

Redazione Italia

Scoperto il piano del governo del Myanmar: militarizzare le terre dei Rohingya

Posted: 16 Mar 2018 12:09 AM PDT

Sono emerse nuove sconcertanti verità sull’esodo dei Rohingya in corso dallo stato del Rakhine verso il sud del Bangladesh. Grazie ad un rapporto arrivatoci da Amnesty International, possiamo ora fare luce sul motivo che sta dietro all’escalation nel dispiego di forze militari in Birmania per cacciare la minoranza musulmana dalle proprie terre. Sono state effettuate […]

Francesco Maria Cricchio

Tecnologia, creatività e inclusione: le ragazze del coding alla riscossa

Posted: 15 Mar 2018 02:27 PM PDT

Aveva fatto scalpore, l’estate scorsa, la notizia che al team di robotica delle ragazze afghane era stato vietato l’ingresso negli Stati Uniti per partecipare alle prime Olimpiadi dedicate a questa disciplina, organizzate a Washington dall’americana First Global. Il blocco era stato causato dal contestato provvedimento introdotto da Trump per bloccare i visti a sette paesi musulmani. Successivamente, però, […]

Unimondo

Migranti, accordo UE-Turchia: da Bruxelles arrivano altri tre miliardi

Posted: 15 Mar 2018 02:09 PM PDT

Via libera dalla Commissione Europea a una seconda tranche del sostegno finanziario alla Turchia motivato con le necessità di accoglienza dei rifugiati siriani. In linea con l’intesa siglata nel 2016, l’aiuto prevede lo stanziamento di altri tre miliardi di euro, uno dei quali garantito dal bilancio comunitario, due dai contributi degli Stati membri. Nella nota […]

Agenzia DIRE

OMS = Organizzazione Mondiale della Stregoneria ?

Posted: 15 Mar 2018 11:48 AM PDT

L’OMS mette in guardia contro la Malattia X e aggiunge: “c’è bisogno di migliori strumenti diagnostici e di vaccini per la peste polmonare”, cioè per una variante della peste bubbonica molto rara in natura, ma molto ricercata nei laboratori militari…   A fine Febbraio l’OMS ha pubblicato la “Mappa delle malattie prioritarie: revisione 2018” Prioritarie perché […]

Leopoldo Salmaso

USA, protesta di un milione di studenti in 3.000 scuole contro la violenza da armi da fuoco

Posted: 15 Mar 2018 11:23 AM PDT

Mercoledì 14 marzo, in una storica giornata di azione, oltre un milione di studenti ha lasciato le classi di più di 3.000 scuole in tutti e 50 gli stati e anche fuori dal paese per protestare contro la violenza da armi da fuoco. A Littleton, Colorado, centinaia di studenti sono usciti dalla Columbine High School—teatro […]

Democracy Now!

Liberare energie e risorse interiori

Posted: 15 Mar 2018 10:31 AM PDT

Il mondo editoriale pullula di libri alla moda che propongono miracolose soluzioni ai nostri mali, come aumentare la produttività e come risolvere i problemi sul lavoro, a casa, con la coppia ecc. ecc. La manualistica anglosassone ci ha abituato a questi testi, pieni di buoni consigli e di tecniche varie. Il libro di Cumino Raccagni, […]

Olivier Turquet

Slovacchia: cade il governo Fico, ma niente elezioni

Posted: 15 Mar 2018 10:13 AM PDT

Il primo ministro slovacco Robert Fico ha dato le dimissioni. Lo aveva annunciato il 14 marzo. Era stato Most-Híd, partito nella coalizione di governo a chiederne le dimissioni. Dopo giorni di contrattazione il primo ministro è riuscito a scongiurare lo spettro delle elezioni anticipate e a negoziare un nuovo governo con un nuovo primo ministro, ma con la […]

East Journal

Regno Unito, i lavoratori universitari rifiutano di capitolare e continuano lo sciopero

Posted: 15 Mar 2018 09:10 AM PDT

Questa settimana migliaia di lavoratori universitari del Regno Unito – docenti, ricercatori e staff di sostegno – hanno deciso di rifiutare un compromesso offerto dalle università e di continuare lo sciopero in difesa delle loro pensioni. Lo sciopero, indetto dal sindacato UCU in risposta al tentativo di riforma del fondo pensionistico per i lavoratori universitari, […]

Davide Schmid

Confluenza della Marcia Mondiale e della Jai Jagat

Posted: 15 Mar 2018 08:23 AM PDT

(Recorrido de la Marcha Mundial por la Paz y la Noviolencia) Rappresentanti della Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza e della Marcia Jai Jagat, riuniti a Gwalior (India), hanno concordato la collaborazione tra le due marce. E’ opinione comune che queste due azioni di ampia portata segneranno l’agenda mondiale della Pace e della […]

Mundo sin Guerras y sin Violencia

La sfida dell’opposizione

Posted: 15 Mar 2018 07:35 AM PDT

Dallo scorso 11 marzo, conseguentemente alle ultime elezioni cilene, ha assunto la guida del governo una nuova coalizione di destra, ChileVamos. Sebbene questo gruppo non possieda la maggioranza nel Congresso Nazionale, sono due i fattori che contribuiscono all’azione di governo: il forte carattere presidenzialista del sistema politico cileno e l’esistenza di un’opposizione che non si […]

Rodolfo Schmal

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.