“Un piccolo gesto di riconoscenza”

Un anno fa un giovane ragazzo di Kabul, Abdul Jabbar, rimase ferito in uno scontro a fuoco appena un’ora prima del suo matrimonio. Trasportato in gravi condizioni nel Centro chirurgico per le vittime di guerra di Emergency, affrontò un’operazione complessa […]

 

Logo di EMERGENCY

  Dona il tuo 5x1000 a EMERGENCY CF 97147110155
Dona ora
EMERGENCY.IT
UN PICCOLO GESTO DI RICONOSCENZA
La Coordinatrice medica di EMERGENCY Giorgia con il mazzo di fiori di Abdul nell'ospedale di Kabul
Un anno fa un giovane ragazzo di Kabul, Abdul Jabbar, rimase ferito in uno scontro a fuoco appena un’ora prima del suo matrimonio. Trasportato in gravi condizioni nel Centro chirurgico per le vittime di guerra di Emergency, affrontò un’operazione complessa e, prima di riprendersi completamente, rimase alcuni mesi nel reparto di terapia intensiva. Quello che doveva essere il giorno più bello della sua vita si era trasformato in un incubo, da cui per fortuna è riuscito a uscire.

Oggi Abdul gestisce una piccola ditta di trasporti in città: quando è stato chiamato per trasportare della merce al nostro ospedale, Abdul si è presentato con un mazzo di fiori gigante, che ha voluto consegnare personalmente a Giorgia, la nostra Coordinatrice medica.

Un piccolo gesto di riconoscenza che ci fa tanto piacere, perché dimostra che dalle tragedie si può ripartire e che, anche dopo tanto tempo, non si dimentica mai chi ci ha soccorso nel momento del bisogno.

Sostieni il nostro lavoro in Afghanistan
CONDIVIDI SU:
NEWS
L’IMPEGNO DI EMERGENCY AL COMPLEXE PÉDIATRIQUE DI BANGUI:
5 anni di attività per garantire il diritto alle cure gratuite e di qualità
Attività chirurgiche di EMERGENCY presso il Complexe Pédiatrique di Bangui, in Repubblica Centrafricana
La ristrutturazione e la riattivazione delle sale operatorie e dell’intero blocco operatorio; il programma di chirurgia di guerra, in un Paese dove la guerra civile veniva combattuta a colpi di machete. Il programma di chirurgia d’urgenza, l’ampliamento dei criteri di ammissione per i pazienti e il coinvolgimento nelle attività pediatriche della struttura, quando l’emergenza era ormai finita. La successiva presa in carico di buona parte della struttura: il Pronto soccorso, il dipartimento di cure intensive e sub-intensive, i servizi logistici e ausiliari e l’inizio del supporto alle rimanenti corsie.

Il nostro impegno per la cura e per i bisogni sanitari dei pazienti e quello che va oltre la cura, per trasferire conoscenze e competenze allo staff locale, fino al passaggio di consegne una volta raggiunta nella struttura sufficiente autonomia gestionale e clinica.

Dal 2013, abbiamo lavorato all’interno del Complexe Pédiatrique di Bangui – l’unico ospedale pubblico della Repubblica Centrafricana – oggi struttura di riferimento a livello nazionale. Dall’inizio dell’attività gli interventi chirurgici effettuati sono stati 12.236, oltre 67.000 le visite gratuite in Pronto soccorso nel 2017. Grazie al sostegno dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e alla partecipazione delle autorità locali e della comunità internazionale, ci siamo impegnati per cinque anni con l’obiettivo che abbiamo da sempre: garantire cure gratuite e di alta qualità a chi ne ha bisogno.

Scopri di più
QUANTE COSE PUÒ FARE LA TUA FIRMA?
DONA IL TUO 5X1000 A EMERGENCY
Dona il tuo 5x1000 a EMERGENCY
Dona il tuo 5×1000 a Emergency e ci aiuterai a costruire ospedali, offrire cure mediche, formazione e riconoscere dignità alle vittime della guerra e della povertà, senza discriminazioni. Il tuo sostegno aiuterà le persone in Sudan, in Afghanistan, in Iraq, in Sierra Leone, in Repubblica Centrafricana e in Italia.
Dona il tuo 5×1000 a Emergency: basta indicare il codice fiscale 97147110155 nella tua dichiarazione dei redditi.
Come donare il tuo 5×1000
CONDIVIDI SU:
INIZIATIVE
TUTTE LE INIZIATIVE DEI VOLONTARI DI EMERGENCY IN ITALIA
Banchetti, eventi, incontri di approfondimento… Sul nostro sito puoi trovare tutte le iniziative organizzate dai nostri volontari in Italia e sapere dove incontrarli per avere informazioni sulle attività umanitarie di Emergency.
Scopri tutte le iniziative
GADGET
Il cappellino di EMERGENCY
I GADGET DI EMERGENCY ONLINE
Il cappellino, le tazze, i libri… sul sito shop.emergency.it trovi tutti i nostri gadget. Acquistali e sostieni le nostre attività umanitarie nel mondo e in Italia!
CONDIVIDI SU:
Acquista
EMERGENCY 
 

Quante cose può fare la tua firma? Con il tuo 5×1000 a EMERGENCY puoi costruire ospedali, offrire cure mediche, fare formazione e riconoscere dignità alle vittime della guerra e della povertà. Senza discriminazioni
[…leggi tutto]

Emergency
Attentato a #Kabul all’entrata di un ministero. Finora 12 feriti portati al nostro ospedale. #laguerraè
 
Emergency
Afghanistan. Autobomba al check point di Changir, 10 km da Lashkar-gah. 10 feriti portati all’ospedale di Emergency, 1 morto all’arrivo.

 

EMERGENCY
Segui EMERGENCY su Google+ e ricevi i nostri aggiornamenti e le nostre notizie.
Dona ora
EMERGENCY.IT
Emergency – Via Santa Croce 19 – 20122 Milano Tel (+39) 02 881881 Fax (+39) 02 86316336

 

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *