“Ma chi ci rappresenta?”

Subito dopo è andato in scena Alessio, lasciando la classe esterrefatta. “Adesso basta, è ora di cambiare, tutti a casa”, ha esordito con voce tonante.