Lettera95 | Novembre 2018

Le mafie oggi sono profondamente cambiate, si sono rese più invisibili, hanno acquisito le competenze per operare direttamente o indirettamente sul “mercato”. Sono mafie imprenditrici che con passo felpato, senza destare allarme, hanno penetrato e inquinato molti ambiti della vita pubblica.

 

Libera
Lettera95 | Novembre 2018
Le mafie oggi sono profondamente cambiate, si sono rese più invisibili, hanno acquisito le competenze per operare direttamente o indirettamente sul “mercato”. Sono mafie imprenditrici che con passo felpato, senza destare allarme, hanno penetrato e inquinato molti ambiti della vita pubblica. Le nostre iniziative territoriali, analisi e le ricerche sui fenomeni mafiosi e corrutivi, la formazione e i percorsi nelle scuole, i nostri strumenti di informazione vogliono essere un piccolo stimolo a risvegliare le coscienze

E su questa strada continua il nostro impegno. Un impegno sempre calato nelle contraddizioni e nelle ferite del tempo, ma anche dell’aspirazione, che Libera non ha mai smesso di coltivare, di essere –insieme ad altri – un piccolo ma concreto strumento per affermare la libertà, i diritti, la dignità delle persone.

 
LAVIALIBERA Lavialibera – anno XI – N.2
 

Un nuovo numero per raccontare i nostri progetti, le nostre iniziative, le nostre idee per un anno di umanità.

BENI CONFISCATI No alla vendita dei beni confiscati. Niente regali alle mafie e ai corrotti
 

La vendita di quei beni significherà una cosa soltanto: che lo Stato si arrende di fronte alle difficoltà del loro pieno ed effettivo riutilizzo sociale, come prevede la legge.

CITTADINANZA ATTIVA // BENI CONFISCATI Confiscati Bene 2.0: online il portale che monitora i beni confiscati alle mafie
 

Un clic per conoscere tutto sui beni confiscati alle mafie, quanti sono, dove sono e come sono utilizzati, le tante belle storie di buone pratiche.

LUIGI CIOTTI // NUMERI PARI La giornata mondiale dei poveri
 

Luigi Ciotti: “L’attenzione per i poveri non può essere un fatto occasionale, sporadico, deve essere una priorità politica”.

SOSTIENI LIBERA Tesseramento 2019
 

Per un nuovo orizzonte di speranza, di giustizia, di ritrovata umanità, diventa socio di Libera!

AUGURI SOLIDALI Il Natale di Libera
 

Sostieni i progetti educativi nelle scuole, gli interventi a favore di minori sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria. Aiuta a non lasciare solo chi decide di denunciare condotte correttive o di stampo mafioso.

--------------------------
Iscriviti al nostro canale Telegram
al nostro account Twitter
o visita la nostra pagina Facebook

--------------------------

Sharing - Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.